Affari segreti pagati dalle bollette.

Una delibera dell'Autorità per l'energia mostra come vanno le cose in questo paese. Una centrale elettrica viene dichiarata essenziale e, come tale, viene incentivata con le nostre bollette. L'ammontare degli incentivi peró non viene reso pubblico perché è un dato sensibile! Succede spesso che i dati non vengano pubblicati, cioè paghiamo noi ma lo decidono … Leggi tutto Affari segreti pagati dalle bollette.

Intelligenti per chi?

La lettura dei misuratori di una volta, quelli con il totalizzatore meccanico, era semplice. Era intuitivo calcolare il consumo, facile capire come ridurlo e tentare di risparmiare. Se sforavamo la potenza disponibile di 3,3 kW, scattava l’interruttore e non il contatore. Adesso salta il contatore e la potenza di distacco non si può verificare. Il … Leggi tutto Intelligenti per chi?

I progetti sbagliati: il terminal gas

Il Sole 24Ore registra l'interesse del fondo inglese First State al terminal gas OLT di Livorno, un'altra cattedrale nel deserto messa parzialmente a carico dei consumatori. Sta arrivando, dicono, il primo shale gas USA, per coprire le punte di richiesta invernali. Non si può neppure immaginare quello che ci costerà in bolletta! In Italia funziona così: … Leggi tutto I progetti sbagliati: il terminal gas

Breve storia dell’energia (4):la SEN e le trivelle

Le tangenti prima, e gli incentivi poi, hanno reso le nostre bollette le più care in Europa: un aumento del prezzo del petrolio sarebbe ora devastante e la crisi del nucleare francese, del tutto imprevista, é un'avvisaglia. Il governo Monti ha tardivamente limitato l'ammontare annuo degli incentivi e Renzi li ha poi spalmati su più … Leggi tutto Breve storia dell’energia (4):la SEN e le trivelle

Il gas sarà russo

L'amministrazione Obama ha sempre osteggiato il Nord Stream, il raddoppio del gasdotto russo-tedesco del Baltico. Biden dichiarava che il gasdotto avrebbe destabilizzato l'Ucraina. Era meglio cioè  che gli europei continuassero a scaldare gratis gli ucraini per essere sicuri di ricevere il gas russo. Ogni inverno,quando fa freddo, l'Ucraina spilla il gas destinato all'Europa e noi dobbiamo … Leggi tutto Il gas sarà russo

I ripartitori sono illegali

L'Autorità  per l'energia conferma la bufala dei ripartitori: "I sistemi di contabilizzazione indiretta, invece, sono tecnicamente applicabili nella gran parte dei casi in edifici esistenti, ma non sono regolati dalla Metrologia Legale, a garanzia della transazione economica e a tutela del consumatore finale". Un decreto pretendeva di regolare la contabilizzazione dell'energia termica degli edifici, da realizzarsi entro la fine … Leggi tutto I ripartitori sono illegali

Breve storia dell’energia (3): liberalizzazione, tangenti e rinnovabili

Lo scherzetto degli incentivi, dal CIP6 in avanti, permetterà di scaricare in bolletta qualsiasi balzello; il canone RAI, che con l'energia elettrica non ha nulla a che vedere,ne è un esempio. Dal 1995 é AEEG - Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas - che stabilisce come gli incentivi dovranno essere spalmati nelle bollette. Siccome … Leggi tutto Breve storia dell’energia (3): liberalizzazione, tangenti e rinnovabili

Contatori e sistemi di misura

La direttiva MID stabilisce che l'unico dato che fa fede in una transazione di gas, energia elettrica o termica, è quello prodotto dal misuratore, visualizzato sul totalizzatore dello stesso e chiaramente leggibile dal consumatore. La direttiva tratta unicamente i misuratori, definendone i requisiti necessari per poter essere commercializzati nella Comunità. Quando il misuratore diventa parte di una … Leggi tutto Contatori e sistemi di misura

L’incredibile vicenda dei contatori

In arrivo i contatori di seconda generazione di Enel che ne rafforzeranno la posizione dominante come denunciava  un  provvedimento dell'Antitrust, già nel 2007. Ci sono voluti solo nove anni per far cambiare il nome, da Enel Distribuzione a e-distribuzione, ma la vicenda non é ancora finita tra ricorsi e appelli. Ad oggi Enel misura quasi tutta l'energia … Leggi tutto L’incredibile vicenda dei contatori

‘O paese do’ sole

“Con il crollo del prezzo del petrolio ormai la mia auto va ad accise”. La pressione fiscale sul carburante é vergognosa. Applicate la tabella al consumo stimato annuo che é di cinque miliardi di litri. Stesso destino per energia elettrica e gas. La voce "materia prima energia" vale oggi un terzo della bolletta e tutto il resto, … Leggi tutto ‘O paese do’ sole

Quale politica energetica?

Consumiamo l’energia elettrica più cara in Europa e la domanda cala da anni. Perché le bollette sono sempre più care se la domanda cala e il prezzo del petrolio è ai minimi? Dimenticati i 350 TWh annui di un tempo, la produzione del 2015 è stata di 271 TWh e il calo previsto nel 2016 è di un ulteriore 3%. … Leggi tutto Quale politica energetica?

Sostituiscono i contatori senza dirlo

Nessuna tutela per il consumatore che si fa sostituire il contatore, lo prevede l'Autorità per l'energia: "La regolazione vigente non prevede la vostra presenza all'operazione salvo che il contatore sia posto in un luogo non facilmente accessibile per il distributore in assenza del cliente finale o di un suo delegato. Inoltre non è previsto il rilascio al … Leggi tutto Sostituiscono i contatori senza dirlo

I nuovi contatori del gas

I nuovi contatori del gas, che ci stanno installando, dovrebbero essere letti da remoto, per farci pagare il consumo effettivo e non quello stimato. Ma, se non pagheremo le bollette, la fornitura potrà essere interrotta senza che ci entrino in casa. Oltre al costo del contatore, spalmato per anni nelle bollette, pagheremo il servizio di lettura, … Leggi tutto I nuovi contatori del gas

La sostituzione del contatore – 1

Enel ha deciso di sostituire decine di milioni di contatori di energia elettrica. Memori del passato, é un occasione unica per far valere i nostri diritti e le associazioni dei consumatori dovrebbero capire il problema prima di firmare eventuali protocolli d'intesa. Prima di tutto, non sussiste per il consumatore l'obbligo di sostituzione né questa può essere imposta … Leggi tutto La sostituzione del contatore – 1

La sbornia verde

Nel 2016, le bollette pagheranno 13 miliardi ai produttori di energia rinnovabile. In più verranno caricati in bolletta anche gli oneri di sbilanciamento, per altri due miliardi. Fino al 2032  duecento miliardi, un terzo dei quali finirà a fondi stranieri, che se li porteranno all'estero esentasse. Questa immensa montagna di denaro ha reso l’Italia la … Leggi tutto La sbornia verde

La regolazione all’italiana

L'aumento del 4,3% delle bollette, deciso dal Regolatore lo scorso luglio, é stato in un primo tempo sospeso dal TAR, con grande enfasi mediatica e poi, in silenzio, rimesso in bolletta. Ora si cercano i responsabili di avere nientemeno che "condizionato il mercato". Dieci anni fa, l'allegato di una delibera del Regolatore filosofeggiava su parametri, privi di … Leggi tutto La regolazione all’italiana

E se pagassimo la luce degli altri?

Leggete il contatore della luce? Sapete dov'é? Siete sicuri che sia il vostro? Se é installato in uno spazio condominiale e non in casa, meglio fare un controllo. Solo leggendo il contatore potrete avere la certezza che é il vostro. Se, ovviamente, il visualizzatore del contatore é leggibile. Ma, anche con il display leggibile, la verifica … Leggi tutto E se pagassimo la luce degli altri?

Le bollette false

Attenzione quando cambiate il fornitore di energia elettrica: il precedente non vi lascerà scappare facilmente. Il cambio fornitore é un'occasione unica per verificare il nostro reale consumo e verbalizzarlo. Se non lo farete, l'ultima lettura - detta di switch out - potrebbe essere superiore a quella effettiva. Ma ve ne accorgerete solo quando riceverete la … Leggi tutto Le bollette false

Attenti al gas!

Il gas è pericoloso e gli addetti ai lavori considerano "fisiologiche" alcune morti all'anno . Nei contratti, che molto spesso firmate senza leggere,le responsabilità sono chiare: c'è il fornitore, che vende il gas, e il distributore che ve lo fa arrivare a casa e lo misura. In passato, distributore e venditore erano la stessa società, che … Leggi tutto Attenti al gas!

Cambiare fornitore

Nei prossimi mesi, milioni di utenti dovranno passare al mercato libero anche perché sarà impossibile sottoscrivere un contratto di "tutela simile" senza la connessione a internet e un corso d'informatica. Così saranno in molti a concludere contratti al telefono e senza capirli, diventando facile preda di fornitori senza scrupoli. Pochi quelli che verificano la lettura … Leggi tutto Cambiare fornitore

Solo in Italia il milionesimo di metrocubo

La bolletta indica la lettura del contatore - 415 m3 - ma addebita 416,030175 Smc Due sorprese: sei cifre dopo la virgola e un'unità di misura illegale! Siccome é difficile misurare un milionesimo di metro cubo, anche in un laboratorio, scopriamo che i sei decimali derivano da un'operazione aritmetica. L'Autorità dell’energia spiegava una volta sul suo sito, ma la … Leggi tutto Solo in Italia il milionesimo di metrocubo

Tutela,tutela simile e mercato libero

Un utente su quattro é passato al mercato libero, non ha ben capito cosa faceva e alla fine spende più di prima. Con la fine del mercato tutelato, milioni di consumatori dovranno scegliere un fornitore di luce o gas ed è meglio che si preparino. Oggi il contratto di maggior tutela, di gas e luce, é … Leggi tutto Tutela,tutela simile e mercato libero

In nome dell’ambiente 

La voce A3 della bolletta incentiva anche la produzione di energia verde. Così che prima ci prelevano soldi dalle tasche senza dirci come e poi ci fregano in nome dell'ambiente. "Ottenere il marchio 100% rinnovabile da apporre sui vostri servizi e prodotti è da oggi possibile anche senza dover necessariamente investire e realizzare nella propria azienda … Leggi tutto In nome dell’ambiente 

Non fatevi sostituire i contatori

Un'occasione unica per far valere i nostri diritti di consumatori. La Metrologia Legale impone che, per le funzioni di misura legale, debbano essere impiegati esclusivamente strumenti conformi ai requisiti fissati: 1) dal Testo Unico delle Leggi Metriche; 2) dal Regolamento di Fabbricazione Metrica; 3) dai Decreti Ministeriali che ne stabiliscono i criteri di omologazione. Il Testo Unico delle Leggi … Leggi tutto Non fatevi sostituire i contatori

Liberi tutti:paga il consumatore!

In un paese dove: il trasporto dell'energia elettrica é controllato indirettamente dallo stato con Terna. la distribuzione dell'energia elettrica é controllata indirettamente dallo stato con Enel; la misurazione dell'energia elettrica é controllata indirettamente dallo stato con Enel una buona parte della produzione dell'energia elettrica é controllata indirettamente dallo stato con Enel; il parlamento e i … Leggi tutto Liberi tutti:paga il consumatore!

Dalla banda larga al monopolio con i contatori

Per il nuovo AD di Enel: "l'operazione banda larga ha senso se si coprono i 33 milioni di contatori. La nostra proposta è di posare la fibra nel cosiddetto ultimo miglio.  Se si fa coincidere questa disponibilità con il nostro piano di sostituzione di 33 milioni di contatori che abbiamo installato 15 anni fa, a partire … Leggi tutto Dalla banda larga al monopolio con i contatori

Breve storia dell’energia (5):ritorno al monopolio

"In Italia, Enel è la più grande azienda elettrica. Opera nel campo della generazione di elettricità da impianti termoelettrici e rinnovabili con quasi 31 GW di capacità installata. Di questi, più di 3 GW sono costituiti da impianti di generazione da fonti rinnovabili gestiti attraverso EGP. Inoltre, Enel gestisce gran parte della rete di distribuzione … Leggi tutto Breve storia dell’energia (5):ritorno al monopolio

Il nuovo contatore della luce

Poche notizie sul nuovo contatore della luce se non che sarà "un oggetto di design". "Enel sta per sostituire 35 milioni di contatori elettrici. Il nuovo contatore renderà possibile lo sviluppo di servizi energetici postcontatore. Ciò favorirà ulteriormente la crescita della consapevolezza del cliente e permetterà di indirizzare la tematica del demand/response e di incrementare i servizi … Leggi tutto Il nuovo contatore della luce

Breve storia dell’energia (1): nazionalizzazione, referendum e tangenti

Nel 1962, in pieno boom economico, i politici realizzano che l’energia elettrica sarà un grande affare per un paese energivoro come il nostro e, su richiesta dei socialisti, Fanfani la nazionalizza, creando ENEL - Ente nazionale per l'energia elettrica e trasferimento ad esso delle imprese esercenti le industrie elettriche - che rileva, strapagandole, tutte le imprese elettriche nazionali. Fino … Leggi tutto Breve storia dell’energia (1): nazionalizzazione, referendum e tangenti

Quanto ci costa l’Autoritá per l’energia 

Luigi Gabriele di Codici ha fatto i conti di AEEGSI. Un bilancio trionfale per i tempi che corrono , un servizio inesistente per i consumatori ma utile per il sistema che li vessa. Basta confrontare le nostre bollette con quelle europee, pubblicate nel blog. L'attività principale dell'autorità è negoziare con il "sistema" il modo di spalmare in … Leggi tutto Quanto ci costa l’Autoritá per l’energia 

Il caso VW la luce e il gas

La vicenda Volkswagen dimostra quanto sia semplice utilizzare l'elettronica per fini fraudolenti: le emissioni non venivano misurate prelevando dagli scarichi delle autovetture, ma erano dedotte dall'elaborazione di dati secondari, prodotti da centraline elettroniche. Le centraline e il software possono essere soggetti a manomissioni,i gas di scarico no. Se nessuno verifica gli scarichi, tutto risulterà regolare … Leggi tutto Il caso VW la luce e il gas

In Italia si fa così/2 – le energie rinnovabili

Una slide dell'Autorità per l'energia di due anni fa analizzava la componente A3 della bolletta: 12, 6 miliardi di euro all'anno, adesso sono 14. Fino a quando la domanda di energia aumenta, e tutti la comprano dalla rete, va tutto bene ma quando la domanda cala e sono sempre più numerosi quelli che decidono di … Leggi tutto In Italia si fa così/2 – le energie rinnovabili

Perché il nuovo contatore del gas?

  In arrivo la  lettera che preannuncia la sostituzione del contatore del gas con probabile oggetto: "adeguamento ai requisiti funzionali minimi del gruppo di misura del gas". Il consiglio é di inviare al vostro fornitore una raccomandata A.R. diffidandolo dall’installare il contatore in vostra assenza e richiedendo: il nuovo contratto di fornitura, con indicazione del numero di matricola … Leggi tutto Perché il nuovo contatore del gas?

Il consumatore mantiene tutti

Dopo Alcoa, ci prepariamo a pagare i debiti dell'ILVA e, dopo l'ILVA, arriverà altro da salvare con le bollette più care d'Europa. Il misericordioso consumatore italiano  ha già salvato Sorgenia, l'interconnector,le centrali siciliane,le centrali da fossile solo perché restassero ferme. La lista è lunga. Basta digitare su Google "decreto salva" per capire che, come cittadini … Leggi tutto Il consumatore mantiene tutti

L’energia verde al verde

Come previsto, senza gli incentivi si arresta la corsa a nuovi impianti fotovoltaici e la produzione cala del 13% : 1.206 kWh prodotti per kW installato, rispetto a una media annua teorica di 1.368. Il calo, rispetto ai primi sei mesi del 2015, potrebbe rappresentare solo l'inizio di una discesa che sconterà l'assenza degli obbiettivi … Leggi tutto L’energia verde al verde

Perché i nuovi contatori del gas?

In attesa dei nuovi contatori elettrici vogliono cambiarci quelli del gas. Mentre in tutta Europa i contatori del gas venivano sostituiti dopo un certo numero di anni, in Italia non é mai stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo di una legge del 1991, senza il quale non sussiste ancora l'obbligo di sostituirli. Pezzi … Leggi tutto Perché i nuovi contatori del gas?

Pagheremo noi la linea inutile

Sembra che la connessione elettrica con il Montenegro, vada avanti perché non si può tornare indietro. I numeri non ci sono eppure ecco altri cinque anni di proroga, per avere la certezza che l'elettrodotto non potrà mai essere un tassello del progetto europeo di interconnessione. La geopolitica energetica dei Balcani é mutata e noi insistiamo con progetti nati … Leggi tutto Pagheremo noi la linea inutile

Il riallaccio post-morosità.

Le bollette della luce vanno pagate; se non lo fate, vi ridurranno la potenza da remoto e tornare alla normalità non sarà una passeggiata. Quanto previsto dall'Autorità é pura teoria, come se vivesse su un altro pianeta: "Il distributore, quindi, deve procedere a riattivare la fornitura entro un giorno feriale (tutti i giorni tranne i … Leggi tutto Il riallaccio post-morosità.

Il disastro degli oneri di sistema

Le bollette dell'energia elettrica stanno esplodendo e nessuno sembra rendersene conto. Un documento di consultazione dell'autorità per l'energia valuta come ripartire gli oneri di sistema che quest'anno ammonteranno a 16 miliardi. Fanno 6 cents/kWh, una volta e mezza l'attuale prezzo all'ingrosso. La sola componente A3 sarà di 14,5 miliardi di euro. L'inverosimile quantità di denaro mantiene il sistema … Leggi tutto Il disastro degli oneri di sistema

L’Autorità senza autorità

La messa in mora dell'Italia è dell'anno scorso, per non aver recepito la direttiva europea che imponeva la netta separazione tra chi fornisce e chi distribuisce energia elettrica. L'Autorità per l'energia aveva tentato di imporla ad Enel, che ha fatto ricorso al TAR. Unbundling è un termine ostico per il consumatore che a malapena sa … Leggi tutto L’Autorità senza autorità

La caccia al pollo

Se non sapete quanto consumate, sarete i primi ad essere fregati. Con la fine del mercato tutelato si apre ufficialmente la caccia al pollo! Busseranno alla porta, vorranno vedere una bolletta e poi :"con noi risparmierà, firmi qua.... non la sto truffando... avrà tempo per pensarci e, se cambierà idea, quando le telefoneranno, potrà  dire … Leggi tutto La caccia al pollo

Illegali per decreto

"I dispositivi ed i sistemi di misura per i quali la normativa in vigore fino al 30 ottobre 2006 non prevede i controlli metrologici legali, qualora già messi in servizio alla data di entrata in vigore del presente decreto, potranno continuare ad essere utilizzati anche senza essere sottoposti a detti controlli, purché non rimossi dal … Leggi tutto Illegali per decreto

Paghiamo noi la linea che non va

La linea di trasmissione elettrica Sorgente - Rizziconi, che collega la Sicilia al continente, è costata 700 milioni di euro, tutti pagati con le bollette, ma non é ancora in funzione. L'iter burocratico per la sua costruzione inizia nel 2003 e nel tempo i vincoli ambientali si sono modificati. I piloni della linea, situati in comuni … Leggi tutto Paghiamo noi la linea che non va

Paghiamo noi la rete delle Ferrovie

Saranno ceduti a Terna 9.300 chilometri di rete elettrica di proprietà di Ferrovie dello Stato che, con biglietti carissimi e servizio pessimo, godono di ottima salute e verranno in seguito privatizzate. Un aiuto al bilancio e una cospicua plusvalenza in vista della quotazione in borsa. La rete delle ferrovie è tecnologicamente avanzata solo nei mille chilometri dell’alta … Leggi tutto Paghiamo noi la rete delle Ferrovie

Contatori illegali: replica alla diffida di Enel

L'ufficio stampa di Enel giudica il mio articolo su Linkiesta“destituito di ogni fondamento .. pesantemente diffamatorio e gravemente lesivo della reputazione di Enel”. Di seguito la mia replica alla diffida di Enel. Lo stato d’illegalità delle decine di milioni di contatori operanti in Italia si evince dall’articolo 692 C.P. che recita: “Chiunque, nell'esercizio di un'attività commerciale, o in uno spaccio aperto al pubblico, … Leggi tutto Contatori illegali: replica alla diffida di Enel

Siete un “utente domestico tipo”?

Per l'Autorità dell'energia un "utente domestico tipo" consuma 1.400 m3 di gas all'anno che gli costano circa 1.300 euro. Andate a leggere, con la lente d'ingrandimento, cosa é scritto nelle proposte che arrivano via posta e fatevi quattro conti. Dei 1.300 euro: 588 per il trasporto gas e la gestione del contatore; 70   per … Leggi tutto Siete un “utente domestico tipo”?

Incentivi e prezzo negativo

Con grande ritardo, e notevoli resistenze,viene adottato anche in Italia il prezzo negativo  dell'energia che dovrebbe ridurre il costo delle bollette, come in tutti gli altri paesi europei. L’energia elettrica non può ancora essere accumulata su grande scala e, dopo la liberalizzazione, chiunque può produrre e vendere energia alla borsa elettrica, dove domanda e offerta, … Leggi tutto Incentivi e prezzo negativo

Breve storia dell’energia (2): il CIP 6

Nel 1992 scoppia tangentopoli, Enel diventa una S.p.A. e non costruirà più centrali. La politica deve così trovare altre vie per far cassa. Viene in aiuto l'Europa dove si parla da tempo di energia rinnovabile ed ecco gli incentivi, per quelli che costruiranno le centrali al posto di Enel; gli incentivi saranno d'ora in poi prelevati direttamente … Leggi tutto Breve storia dell’energia (2): il CIP 6

Addio all’hub italiano del gas

"Innanzitutto i nostri più grandi mercati come Germania, Francia e Italia". Gazprom lo dichiarava un anno fa a chi chiedeva quali fossero i principali sbocchi del raddoppio del Nord Stream, il gasdotto russo-tedesco sotto il Baltico che assorbirà gli attuali transiti di gas attraverso l'Ucraina. Concentrerà l'80% delle importazioni di gas russo in Germania su un'unica … Leggi tutto Addio all’hub italiano del gas

I contatori: inutili per gli utenti!

Il visualizzatore a cristalli liquidi di milioni di contatori di energia elettrica è illeggibile, e milioni di consumatori non possano neppure controllare il proprio consumo. Ma é un diritto sacrosanto sapere quanto consumiamo e il dato legale non è quello letto a distanza ma é quello che si legge sul contatore. Se non si legge … Leggi tutto I contatori: inutili per gli utenti!