I nuovi contatori del gas

In tutta Europa, i contatori del gas vengono sostituiti,per legge,dopo un certo numero di anni, invece in Italia non é mai stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo di una legge del 1991, senza il quale i contatori del gas possono misurare a vita. Nel 2008 l’Autorità per l’energia  segnalò a Governo e Parlamento, rilevanti problemi … Leggi tutto I nuovi contatori del gas

Chi paga il conto?

Mediamente, il 30% delle bollette viene incassato da chi vende energia elettrica, per conto di terzi. Per alcune si arriva all'80%.  Per chi vende energia elettrica sono voci di costo passanti: oneri di sistema, trasporto, distribuzione e gestione del contatore. Una recente sentenza del TAR sembra esonerare i venditori, non solo dall'obbligo di prestare garanzie, ma … Leggi tutto Chi paga il conto?

Liberi di consumare energia dell’Enel

"Saremo tutti più liberi di comprare gas dall'Eni"  fu il commento di Franco Tatò sul decreto Letta che 16 anni fa intendeva liberalizzare il mercato del gas. L'AD di Enel di allora aveva ragione: il codice di rete della Snam, che trasportava tutto il gas nazionale per l'ENI, venne preso per buono dall'Autorità per l'energia … Leggi tutto Liberi di consumare energia dell’Enel

I decreti attuativi

Le leggi funzionano solo con i decreti attuativi ma in Italia si fanno le leggi e si ritardano i decreti, come accaduto per i contatori del gas. I governi cambiano e i decreti attuativi restano per anni nel cassetto per essere poi ripescati e ritoccati opportunamente. Anche le direttive europee devono essere recepite e ratificate da … Leggi tutto I decreti attuativi

Contatori e privacy

Il parere di un avvocato é che i contatori che Enel intende installare in trenta milioni di case saranno talmente intelligenti da violare la privacy dei cittadini. Dopo la telefonia, con i messaggi whatsapp e gli sms che rimangono nella memoria dei centri operativi, arriva il "grande fratello" anche in altri servizi essenziali. Misurandoci luce … Leggi tutto Contatori e privacy

La regolazione all’italiana

L'allegato di una delibera dell'Autorità per l'energia lasciava un buco normativo sul quale, per quasi un decennio,hanno campato  in tanti. 14.6 - Gli utenti del dispacciamento delle unità fisiche di produzione e consumo sono tenuti a definire programmi di immissione e prelievo utilizzando le migliori stime dei quantitativi di energia elettrica effettivamente prodotti dalle medesime unità, in … Leggi tutto La regolazione all’italiana

Illegali i nuovi sistemi di misura

"In attesa della seconda generazione di contatori elettronici, visto che i primi hanno concluso il loro ciclo di vita, in futuro non dovrà essere solo Enel a deciderne caratteristiche e protocolli di comunicazione, perché i dati di prelievo sono di proprietà del cliente". Si esprimeva così, l'anno scorso, il presidente dell'Autorità per l'energia e oltre al "macho" monito a … Leggi tutto Illegali i nuovi sistemi di misura

I signori dell’energia: Terna

"In 10 anni di lavoro e con 10 miliardi di euro di investimenti, abbiamo creato una delle reti più moderne in Europa, con tecnologie all’avanguardia. Questo ha già consentito a cittadini e imprese di risparmiare 7 miliardi di euro, che grazie ai futuri sviluppi diventeranno 33 miliardi. Un grande risparmio firmato da Terna: utili per … Leggi tutto I signori dell’energia: Terna

Contatori e sistemi di misura

La direttiva MID stabilisce che l'unico dato che fa fede in una transazione di gas, di energia elettrica o termica, è quello prodotto dal contatore, visualizzato sul totalizzatore dello stesso e facilmente leggibile dal consumatore. La direttiva regola esclusivamente i contatori, definendone i requisiti necessari per poter essere commercializzati nella Comunità Europea. Se il contatore diventa parte di una … Leggi tutto Contatori e sistemi di misura

Bollette alle stelle

Dedicato a chi sta per concludere un contratto di energia elettrica, con una società che propone di bloccare la quota energia - il 30% del valore della bolletta - per due anni. Vuoi per colpa delle centrali nucleari francesi, vuoi per gli oneri di sistema italiani e per la fine del mercato tutelato, la vostra … Leggi tutto Bollette alle stelle

L’ultimo spenga la luce

La componente A3 é la voce più importante dei c.d. oneri di sistema delle bollette, che sono costati 16,5 miliardi di euro nel 2016. Verificate il conto, visto che lo pagate voi. Paghiamo questa immensa quantità di denaro anche in forza di una serie di decreti - conti energia - il primo dei quali risale al 2005. … Leggi tutto L’ultimo spenga la luce

Gli insostenibili oneri di sistema

Una slide dell'Autorità per l'energia del 2014 analizzava gli oneri generali di sistema. Fa impressione la componente A3: 12, 6 miliardi di euro nel 2014. Cifre di questo genere possono essere assorbite dalle bollette solo se la domanda di energia aumenta ma se la domanda cala, e sono sempre più numerosi quelli che decidono di … Leggi tutto Gli insostenibili oneri di sistema

Chi paga la grid parity?

Per ogni kWh consumato, 6 centesimi vanno alle rinnovabili, 5 al fornitore e 6 coprono oneri di sistema, le accise, tasse e IVA.  Con un conto di 13 miliardi di euro all'anno, per i prossimi 15, c'è qualche buontempone che si rallegra per la  grid parity. La grid parity si raggiunge quando l'energia prodotta con sole e … Leggi tutto Chi paga la grid parity?

Miracolo: il milionesimo di metrocubo!

La bolletta mostra la lettura del contatore - 415 m3 - ma ne addebita 416,030175 Smc Sei cifre dopo la virgola e l'utilizzo di un'unità di misura scientifica e non legale. Risulta  difficile misurare un milionesimo di metro cubo, anche in un laboratorio. Nessuno ci fa caso, ma i sei decimali derivano da un'operazione aritmetica. L'Autorità dell’energia spiegava - ma … Leggi tutto Miracolo: il milionesimo di metrocubo!

No nuke francese? Ecco il carbone!

Una centrale nucleare su tre in Francia é in manutenzione. In condizioni normali, importiamo dalla Francia quasi il 20% di quanto produciamo e adesso bisogna fare da soli perché il sole d'inverno é sotto le coperte, con i sostenitori dell'energia rinnovabile. Il ministero dello Sviluppo economico ha così chiesto a Enel di rinviare la chiusura di … Leggi tutto No nuke francese? Ecco il carbone!

Basta con il gas:costa troppo!

Faccio quattro conti sulle mie ultime bollette del gas: divido semplicemente gli euro totali della bolletta per i metri cubi che mi vengono addebitati. Con il risultato che il prezzo unitario varia da 71 centesimi a 2,17 € per metro cubo.  Mi chiedo allora a cosa serve una bolletta che mi dà queste indicazioni e mi … Leggi tutto Basta con il gas:costa troppo!

I signori dell’energia: gli amici

Chi vende energia elettrica a un prezzo indicizzato al petrolio ora é in difficoltà. Se prima guadagnava adesso perde. E' il caso di un fornitore che, in una gara europea, scommetteva che il prezzo del petrolio sarebbe aumentato ma poi, dopo aver perso la scommessa, non ci stava più e voleva scaricare le sue perdite sulla comunità. … Leggi tutto I signori dell’energia: gli amici

L’Autorità contro i consumatori

Nessuna tutela per il consumatore alla sostituzione di un contatore! Lo prevede l'Autorità per l'energia: "La regolazione vigente non prevede la vostra presenza all'operazione salvo che il contatore sia posto in un luogo non facilmente accessibile per il distributore in assenza del cliente finale o di un suo delegato. Inoltre non è previsto il rilascio al cliente … Leggi tutto L’Autorità contro i consumatori

La bufala dei ripartitori

Il termine per l'installazione delle valvole termo-statiche e dei ripartitori di calore é stato prorogato di altri sei mesi, al luglio 2017. Ma nessuno pagherà multe per non aver installato strumenti illegali. Sul sito di condominioweb un produttore confermava che i ripartitori non sono strumenti omologati. Se non sono strumenti omologati, non si sa cosa e come … Leggi tutto La bufala dei ripartitori

La bolla del fotovoltaico

Un anno dal fallimento della Alter Eco: finiva all'asta un impianto da 1 MW , finanziato con il quinto conto energia nel 2012 Il prezzo base d'asta - 650 €/kW - era 7/8 volte meno del valore iniziale. Solo la speculazione ha favorito, in Italia, l'installazione di gran parte degli impianti, costruiti tra il 2010 e … Leggi tutto La bolla del fotovoltaico

Enel fidelizza gli utenti con i contatori 

Enel accelera sulla sostituzione di 32 milioni di contatori con i quali controllerà il consumo degli italiani e quindi il mercato dell'energia elettrica. La decisione di sostituirli é di e-distribuzione e risponde solo a necessità aziendali di Enel: la vita utile di quelli vecchi non esiste "per legge". Nei contratti di fornitura, che tutti dovremmo leggere … Leggi tutto Enel fidelizza gli utenti con i contatori 

Di chi é il contatore?

Ci chiedono quasi 1.000 euro per allacciarci a luce e gas, e senza aver ancora consumato. Come mai? Non é che diventiamo proprietari dei contatori? Siccome Enel ha deciso di sostituirne 32 milioni ed sarà meglio capire il problema. Il Decreto Ministeriale n° 75 del governo Monti, del2012, definisce il "titolare" del contatore: "la persona fisica, o giuridica, titolare … Leggi tutto Di chi é il contatore?

Breve storia dell’energia – 4:la SEN e le trivelle

Le tangenti prima, e gli incentivi poi, hanno reso le nostre bollette le più care in Europa: un aumento del prezzo del petrolio sarebbe ora devastante e la crisi del nucleare francese, del tutto imprevista, é un'avvisaglia. Il governo Monti ha tardivamente limitato l'ammontare annuo degli incentivi e Renzi li ha poi spalmati su più … Leggi tutto Breve storia dell’energia – 4:la SEN e le trivelle

Il gas sarà russo

L'amministrazione Obama ha sempre osteggiato il Nord Stream, il raddoppio del gasdotto russo-tedesco del Baltico. Il vice-presidente Biden dichiarava che il gasdotto avrebbe destabilizzato l'Ucraina: meglio cioè  che gli europei continuassero a scaldare gratis gli ucraini per essere certi di ricevere il gas russo. Ogni inverno, quando fa freddo, l'Ucraina spilla il gas destinato all'Europa e … Leggi tutto Il gas sarà russo

I ripartitori illegali

L'Autorità  per l'energia conferma la bufala dei ripartitori: "I sistemi di contabilizzazione indiretta, invece, sono tecnicamente applicabili nella gran parte dei casi in edifici esistenti, ma non sono regolati dalla Metrologia Legale, a garanzia della transazione economica e a tutela del consumatore finale". Un decreto nazionale impone la contabilizzazione dell'energia termica degli edifici e la termoregolazione degli ambienti, … Leggi tutto I ripartitori illegali

Quale politica energetica?

Consumiamo l’energia elettrica più cara in Europa e la domanda cala da anni. Perché le bollette sono sempre più care se la domanda cala e il prezzo del petrolio è ai minimi? Dimenticati i 350 TWh annui di un tempo, la produzione del 2015 è stata di 271 TWh e il calo previsto nel 2016 è di un ulteriore 3%. … Leggi tutto Quale politica energetica?

A chi arriva il conto?

Il rapporto annuale del GSE - Gestore dei Servizi Energetici - é un segnale disastroso per i consumatori. Il capitolo 4,in particolare, tratta gli incentivi: la gestione dei meccanismi di incentivazione e di ritiro dell’energia elettrica genera costi - essenzialmente legati agli incentivi erogati e all’acquisto dell’energia e dei Certificati Verdi - e ricavi derivanti, in massima … Leggi tutto A chi arriva il conto?

I nuovi contatori del gas

I nuovi contatori del gas, che ci stanno installando, dovrebbero essere letti da remoto, per farci pagare il consumo effettivo e non quello stimato. Ma, se non pagheremo le bollette, la fornitura potrà essere interrotta senza che ci entrino in casa. Oltre al costo del contatore, spalmato per anni nelle bollette, pagheremo il servizio di lettura, … Leggi tutto I nuovi contatori del gas

Vogliono cambiare i contatori

Enel ha deciso di sostituire 31 milioni di contatori di energia elettrica. Memori del passato, é un occasione unica per far valere i nostri diritti e le associazioni dei consumatori dovrebbero capire bene il problema invece di firmare protocolli d'intesa. Prima di tutto, non sussiste per il consumatore l'obbligo di sostituzione né questa può essere imposta da … Leggi tutto Vogliono cambiare i contatori

La sbornia verde

Nel 2016, le bollette pagheranno 13 miliardi ai produttori di energia rinnovabile. In più verranno caricati in bolletta anche gli oneri di sbilanciamento, per altri due miliardi. Fino al 2032  duecento miliardi, un terzo dei quali finirà a fondi stranieri, che se li porteranno all'estero esentasse. Questa immensa montagna di denaro ha reso l’Italia la … Leggi tutto La sbornia verde

Attenti al gas!

Il gas è pericoloso e gli addetti ai lavori considerano "fisiologiche" alcune morti all'anno . Nei contratti, che molto spesso firmate senza leggere,le responsabilità sono chiare: c'è il fornitore, che vende il gas, e il distributore che ve lo fa arrivare a casa e lo misura. In passato, distributore e venditore erano la stessa società, che … Leggi tutto Attenti al gas!

Cambiare fornitore

Nei prossimi mesi, milioni di utenti dovranno saranno costretti a passare al mercato libero: sarà impossibile sottoscrivere un contratto di "tutela simile" senza internet e un corso d'informatica. Così saranno in molti a concludere contratti al telefono e senza capirli, diventando preda di fornitori senza scrupoli. Pochi verificano la lettura finale del vecchio contratto che … Leggi tutto Cambiare fornitore

Tutela,tutela simile e mercato libero

Un utente su quattro é passato al mercato libero, non ha ben capito cosa faceva e alla fine spende più di prima. Con la fine del mercato tutelato, milioni di consumatori dovranno scegliere un fornitore di luce o gas ed è meglio che si preparino. Oggi il contratto di maggior tutela, di gas e luce, é … Leggi tutto Tutela,tutela simile e mercato libero

In nome dell’ambiente 

La voce A3 della bolletta incentiva anche la produzione di energia verde. Così che prima ci prelevano soldi dalle tasche senza dirci come e poi ci fregano in nome dell'ambiente. "Ottenere il marchio 100% rinnovabile da apporre sui vostri servizi e prodotti è da oggi possibile anche senza dover necessariamente investire e realizzare nella propria azienda … Leggi tutto In nome dell’ambiente 

Liberi tutti:paga il consumatore!

In un paese dove: il trasporto dell'energia elettrica é controllato indirettamente dallo stato con Terna. la distribuzione dell'energia elettrica é controllata indirettamente dallo stato con Enel; la misurazione dell'energia elettrica é controllata indirettamente dallo stato con Enel una buona parte della produzione dell'energia elettrica é controllata indirettamente dallo stato con Enel; il parlamento e i … Leggi tutto Liberi tutti:paga il consumatore!

Dalla banda larga al monopolio con i contatori

Per il nuovo AD di Enel: "l'operazione banda larga ha senso se si coprono i 33 milioni di contatori. La nostra proposta è di posare la fibra nel cosiddetto ultimo miglio.  Se si fa coincidere questa disponibilità con il nostro piano di sostituzione di 33 milioni di contatori che abbiamo installato 15 anni fa, a partire … Leggi tutto Dalla banda larga al monopolio con i contatori

Il nuovo contatore della luce

Poche notizie sul nuovo contatore della luce se non che sarà "un oggetto di design". "Enel sta per sostituire 35 milioni di contatori elettrici. Il nuovo contatore renderà possibile lo sviluppo di servizi energetici postcontatore. Ciò favorirà ulteriormente la crescita della consapevolezza del cliente e permetterà di indirizzare la tematica del demand/response e di incrementare i servizi … Leggi tutto Il nuovo contatore della luce

Breve storia dell’energia (1): nazionalizzazione, referendum e tangenti

Nel 1962, in pieno boom economico, i politici realizzano che l’energia elettrica sarà un grande affare per un paese energivoro come il nostro e, su richiesta dei socialisti, Fanfani la nazionalizza, creando ENEL - Ente nazionale per l'energia elettrica e trasferimento ad esso delle imprese esercenti le industrie elettriche - che rileva, strapagandole, tutte le imprese elettriche nazionali. Fino … Leggi tutto Breve storia dell’energia (1): nazionalizzazione, referendum e tangenti

Quanto ci costa l’Autoritá per l’energia 

Luigi Gabriele di Codici ha fatto i conti di AEEGSI. Un bilancio trionfale per i tempi che corrono , un servizio inesistente per i consumatori ma utile per il sistema che li vessa. Basta confrontare le nostre bollette con quelle europee, pubblicate nel blog. L'attività principale dell'autorità è negoziare con il "sistema" il modo di spalmare in … Leggi tutto Quanto ci costa l’Autoritá per l’energia 

Il caso VW la luce e il gas

La vicenda Volkswagen dimostra quanto sia semplice utilizzare l'elettronica per fini fraudolenti: le emissioni non venivano misurate prelevando dagli scarichi delle autovetture, ma erano dedotte dall'elaborazione di dati secondari, prodotti da centraline elettroniche. Le centraline e il software possono essere soggetti a manomissioni,i gas di scarico no. Se nessuno verifica gli scarichi, tutto risulterà regolare … Leggi tutto Il caso VW la luce e il gas

Perché il nuovo contatore del gas?

  In arrivo la  lettera che preannuncia la sostituzione del contatore del gas con probabile oggetto: "adeguamento ai requisiti funzionali minimi del gruppo di misura del gas". Il consiglio é di inviare al vostro fornitore una raccomandata A.R. diffidandolo dall’installare il contatore in vostra assenza e richiedendo: il nuovo contratto di fornitura, con indicazione del numero di matricola … Leggi tutto Perché il nuovo contatore del gas?

Il consumatore mantiene tutti

Dopo Alcoa, ci prepariamo a pagare i debiti dell'ILVA e, dopo l'ILVA, arriverà altro da salvare con le bollette più care d'Europa. Il misericordioso consumatore italiano  ha già salvato Sorgenia, l'interconnector,le centrali siciliane,le centrali da fossile solo perché restassero ferme. La lista è lunga. Basta digitare su Google "decreto salva" per capire che, come cittadini … Leggi tutto Il consumatore mantiene tutti

L’energia verde al verde

Come previsto, senza gli incentivi si arresta la corsa a nuovi impianti fotovoltaici e la produzione cala del 13% : 1.206 kWh prodotti per kW installato, rispetto a una media annua teorica di 1.368. Il calo, rispetto ai primi sei mesi del 2015, potrebbe rappresentare solo l'inizio di una discesa che sconterà l'assenza degli obbiettivi … Leggi tutto L’energia verde al verde

Perché i nuovi contatori del gas?

In attesa dei nuovi contatori elettrici vogliono cambiarci quelli del gas. Mentre in tutta Europa i contatori del gas venivano sostituiti dopo un certo numero di anni, in Italia non é mai stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo di una legge del 1991, senza il quale non sussiste ancora l'obbligo di sostituirli. Pezzi … Leggi tutto Perché i nuovi contatori del gas?

Pagheremo noi la linea inutile

Sembra che la connessione elettrica con il Montenegro, vada avanti perché non si può tornare indietro. I numeri non ci sono eppure ecco altri cinque anni di proroga, per avere la certezza che l'elettrodotto non potrà mai essere un tassello del progetto europeo di interconnessione. La geopolitica energetica dei Balcani é mutata e noi insistiamo con progetti nati … Leggi tutto Pagheremo noi la linea inutile

Il riallaccio post-morosità.

Le bollette della luce vanno pagate; se non lo fate, dopo qualche sollecito, vi ridurranno da remoto la potenza a disposizione e tornare alla normalità non sarà facile. Quanto previsto dall'Autorità é infatti pura teoria: "Il distributore, quindi, deve procedere a riattivare la fornitura entro un giorno feriale (tutti i giorni tranne i festivi) dalla … Leggi tutto Il riallaccio post-morosità.

Contatori illegali: replica a Enel

L'ufficio stampa di Enel giudica il mio articolo pubblicato su Linkiesta“destituito di ogni fondamento, pesantemente diffamatorio e gravemente lesivo della reputazione di Enel” e diffida il giornale. In merito allo stato di illegalità di decine di milioni di contatori operanti in Italia, si fa riferimento all’articolo 692 C.P. che recita: “Chiunque, nell'esercizio di un'attività commerciale, o in uno spaccio aperto al pubblico, … Leggi tutto Contatori illegali: replica a Enel

La sostituzione dei contatori

Ci stanno sostituendo i contatori del gas e un lettore di Milano riceve un avviso da una società che nemmeno conosce, perché non é quella che gli invia la bolletta. L'avviso é del distributore, quello che in teoria dovrebbe venire a leggerci il contatore, ma poi non viene mai e così paghiamo sempre consumi stimati.  Della sostituzione  dovrebbe … Leggi tutto La sostituzione dei contatori

Incentivi e truffe secretati

Con la voce A3 delle bollette ci sfilano dalle tasche una TAV all'anno e avremmo diritto di sapere dove finiscono i nostri soldi! Una delibera dell'Autorità per l'energia conferma che non é così! E' il caso di un produttore di energia assimilata alle rinnovabili (incentivata con il CIP 6 che dopo 24 anni ci costa ancora un … Leggi tutto Incentivi e truffe secretati