I nuovi contatori

Numerosi lettori chiedono cosa fare quando viene loro proposta, o forzatamente imposta, la sostituzione dei #contatori. Premesso che la sostituzione è un obbligo per chi li sostituisce, ma non per il consumatore, l'installazione del nuovo #contatore di energia elettrica può essere rifiutata perché: il MISE - Ministero dello Sviluppo Economico - non ha legalizzato i sistemi di … Leggi tutto I nuovi contatori

Le trappole del mercato libero

Se e quando, verrà abolito il mercato di "maggior tutela", venti milioni di consumatori dovranno scegliere un fornitore di luce e gas. Anche se c'è tempo, fino a tutto il 2021, è meglio che si preparino. I contratti "di maggior tutela" sono regolati da Arera, che ne ha stabilito le clausole e ne aggiorna le … Leggi tutto Le trappole del mercato libero

Gli assurdi oneri di sistema

Una rara slide dell'Autorità per l'energia mostra la situazione degli oneri di sistema che paghiamo con le bollette. Nel 2016 gli oneri valevano 14,4 e nessuno è in grado di fare previsioni per il futuro perchè nella voce "oneri di sistema" della bollette ci finisce di tutto: Alcoa, Ilva, Alitalia etc Ovvio che, in questa situazione, sono … Leggi tutto Gli assurdi oneri di sistema

L’ultimo spenga la luce

La componente A3 é la voce dominante degli oneri di sistema delle bollette, che, nel 2016, ci sono costavano 16,5 miliardi di euro. Qui il dettaglio. Ogni anno questa immensa quantità di denaro finisce prevalentemente nelle tasche di chi produce energia rinnovabile, in particolare fotovoltaica , in forza a una serie di decreti - conti energia … Leggi tutto L’ultimo spenga la luce

I mantenuti 

I "mantenuti" vivono sulle nostre bollette e presentano bilanci trionfali per i tempo che corrono. Alitalia, Ilva e Alcoa, coprono parte dei buchi con le bollette. Questo il dettaglio ( energia elettrica) delle voci in bolletta di una piccola impresa: 1) Corrispettivi per sbilanciamento e dispacciamento Corrispettivo per l’approvvigionamento delle risorse del Mercato Servizio Dispacciamento … Leggi tutto I mantenuti 

La caccia al pollo

Con il mercato tutelato in scadenza, forse a luglio 2020, comincia la caccia al pollo, quello che non ha idea di quanto consuma, ma comunque firma contratti di luce e gas. Povero pollo, non legge il contatore e si fida delle bollette! Dopo avervi asfissiato al telefono, busseranno alla porta chiedendovi di poter esaminare con … Leggi tutto La caccia al pollo

La tariffa “obbligatoria”

La tariffa è il prezzo di un servizio e definirla "obbligatoria", anche se non c'è il servizio, è sbagliato. Ci sono bollette che fatturano consumi inesistenti, solamente per addebitare altre voci di costo; ci spiegano che sono consumi "obbligatori" e che comunque vanno pagati. La tariffa della distribuzione di energia elettrica é applicata a tutti i clienti … Leggi tutto La tariffa “obbligatoria”

Proroga tutela a condizione che

ARERA ritorni alla sua missione originale e cioè " la promozione della concorrenza e dell'efficienza nel settore dei servizi di pubblica utilita', di seguito denominati "servizi", nonche adeguati livelli di qualita' nei servizi medesimi in condizioni di economicita' e redditivita', assicurandone la fruibilita' e la diffusione in modo omogeneo sull'intero territorio nazionale, definendo un sistema tariffario … Leggi tutto Proroga tutela a condizione che

La bolla del fotovoltaico

Per il fallimento della Alter Eco, due anni fa andava all'asta un campo fotovoltaico da 1 MW , finanziato con il quinto conto energia del 2012. Il prezzo base d'asta - 650 €/kW - era otto volte inferiore al valore iniziale. Solamente la speculazione spiega l'installazione di gran parte degli impianti fotovoltaici, installati tra il 2010 … Leggi tutto La bolla del fotovoltaico

Il consumatore utile idiota

Risparmiare si potrebbe anche, basterebbe sapere quanto consumiamo, ma non sembra interessare a nessuno: tutti sanno quanto pagano ma pochi quanto consumano. Non leggiamo i contatori e le bollette addebitano consumi stimati: secondo Arera, responsabile di questo scandalo,  35 milioni di utenti del gas e 10 milioni di utenti di energia elettrica ricevono bollette basate … Leggi tutto Il consumatore utile idiota

Manovra sulle bollette

Gli oneri di sistema valgono il 30/40% del costo della bolletta dell'energia elettrica e, senza consumare un solo kWh, paghiamo bollette da 30€/mese. Per addebitarci gli oneri di sistema i venditori si inventano kWh inesistenti che non vengono né trasportati né consumati e le bollette sono degli autentici falsi. Ovvio che c'è qualcosa che non funzione e allora ecco … Leggi tutto Manovra sulle bollette

La regolazione all’italiana

L'allegato di una delibera dell'Autorità per l'energia lasciava un buco normativo sul quale, per quasi un decennio, hanno campato in tanti. 14.6 - Gli utenti del dispacciamento delle unità fisiche di produzione e consumo sono tenuti a definire programmi di immissione e prelievo utilizzando le migliori stime dei quantitativi di energia elettrica effettivamente prodotti dalle medesime unità, … Leggi tutto La regolazione all’italiana

Il consumatore digitalizzato

Per l'attuale presidente dell'Enel "la pietra miliare dell'internet of things é stato il contatore intelligente" , uno strumento illegale, che Enel ha deciso di sostituire con un sistema che lo é altrettanto. Il vecchio contatore intelligente è servito solamente a chi lo ha istallato e a chi ci misura l'energia elettrica;  il consumatore lo ha pagato … Leggi tutto Il consumatore digitalizzato

Bollette alle stelle

Dedicato a chi sta per concludere un contratto di energia elettrica, con una società che propone di bloccare la quota energia - il 30% del valore della bolletta - per due anni. Vuoi per colpa delle centrali nucleari francesi, vuoi per gli oneri di sistema italiani e per la fine del mercato tutelato, la vostra … Leggi tutto Bollette alle stelle

Breve storia dell’energia (2): il CIP 6

Nel 1992 scoppia tangentopoli, Enel diventa una S.p.A. e non costruirà più centrali. La politica deve così trovare altre vie per far cassa. Viene in aiuto l'Europa dove si parla da tempo di energia rinnovabile ed ecco gli incentivi, per quelli che costruiranno le centrali al posto di Enel; gli incentivi saranno d'ora in poi prelevati direttamente … Leggi tutto Breve storia dell’energia (2): il CIP 6

Breve storia dell’energia (3): liberalizzazione, tangenti e rinnovabili

Lo scherzetto degli incentivi, dal CIP6 in avanti, permetterà di scaricare in bolletta qualsiasi balzello; il canone RAI, che con l'energia elettrica non ha nulla a che vedere,ne è un esempio. Dal 1995 é AEEG - Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas - che stabilisce come gli incentivi dovranno essere spalmati nelle bollette. Siccome … Leggi tutto Breve storia dell’energia (3): liberalizzazione, tangenti e rinnovabili

‘O paese do’ sole

“Con il crollo del prezzo del petrolio ormai la mia auto va ad accise”. La pressione fiscale sul carburante é vergognosa. Applicate la tabella al consumo stimato annuo che é di cinque miliardi di litri. Stesso destino per energia elettrica e gas. La voce "materia prima energia" vale oggi un terzo della bolletta e tutto il resto, … Leggi tutto ‘O paese do’ sole

Quale politica energetica?

Consumiamo l’energia elettrica più cara in Europa e la domanda cala da anni. Perché le bollette sono sempre più care se la domanda cala e il prezzo del petrolio è ai minimi? Dimenticati i 350 TWh annui di un tempo, la produzione del 2015 è stata di 271 TWh e il calo previsto nel 2016 è di un ulteriore 3%. … Leggi tutto Quale politica energetica?

Sono omologati i contatori del gas?

Se per decine di milioni di contatori elettrici il Ministero, interpellato alla Camera, definisce la legislazione "lacunosa", per quelli del gas le cose non vanno meglio. L'Autorità per l'energia impone ai distributori la sostituzione di 20 milioni di contatori. Come per quelli elettrici, i nuovi contatori del gas potranno essere letti e gestiti da remoto.  La sostituzione è … Leggi tutto Sono omologati i contatori del gas?

Dalla banda larga al monopolio con i contatori

Per il nuovo AD di Enel: "l'operazione banda larga ha senso se si coprono i 33 milioni di contatori. La nostra proposta è di posare la fibra nel cosiddetto ultimo miglio.  Se si fa coincidere questa disponibilità con il nostro piano di sostituzione di 33 milioni di contatori che abbiamo installato 15 anni fa, a partire … Leggi tutto Dalla banda larga al monopolio con i contatori

Breve storia dell’energia (5):ritorno al monopolio

"In Italia, Enel è la più grande azienda elettrica. Opera nel campo della generazione di elettricità da impianti termoelettrici e rinnovabili con quasi 31 GW di capacità installata. Di questi, più di 3 GW sono costituiti da impianti di generazione da fonti rinnovabili gestiti attraverso EGP. Inoltre, Enel gestisce gran parte della rete di distribuzione … Leggi tutto Breve storia dell’energia (5):ritorno al monopolio

Breve storia dell’energia (1): nazionalizzazione, referendum e tangenti

Nel 1962, in pieno boom economico, i politici realizzano che l’energia elettrica sarà un grande affare per un paese energivoro come il nostro e, su richiesta dei socialisti, Fanfani la nazionalizza, creando ENEL - Ente nazionale per l'energia elettrica e trasferimento ad esso delle imprese esercenti le industrie elettriche - che rileva, strapagandole, tutte le imprese elettriche nazionali. Fino … Leggi tutto Breve storia dell’energia (1): nazionalizzazione, referendum e tangenti

Valutare il contratto energia

Il mercato tutelato finirà con il prossimo anno. Gli interessati sono più di dieci milioni di consumatori domestici, con una potenza installata di 3 kW, che ricevono proposte incomprensibili. Le offerte riguardano la sola "quota energia" che vale un terzo della bolletta. Oggi la "quota energia"  può essere contrattata a 5 centesimi di euro per kWh. … Leggi tutto Valutare il contratto energia

Una bolletta olandese

Un'utenza domestica da 10.000 kWh e 1.500 m3 di gas all'anno. Due pagine per un conguaglio annuale, per luce e gas. Ho visto conguagli italiani di gas di 40 pagine. La bolletta olandese viene emessa dieci giorni dopo la lettura dei contatori. Le voci sono quelle essenziali: il prezzo unitario di fornitura; la tassa regionale; … Leggi tutto Una bolletta olandese

Marketing aggressivo

Un lettore riceve con la posta elettronica una fattura. Nessun riferimento del documento è valido: non il codice fiscale, né il numero del conto corrente e non è neppure un utente di Enel; la fattura ha un numero, presumibilmente falso e addebita il consumo di maggio e giugno. Nel testo ci sono alcuni link che forse … Leggi tutto Marketing aggressivo