Perché non leggono i contatori

Le bollette del gas addebitano consumi stimati perché, nonostante il consumatore paghi il servizio di misurazione, i distributori non mandano più nessuno a leggere i contatori, il dato teletrasmesso si perde o le batterie si scaricano molto prima di quanto dovrebbero. Se facciamo l'auto-lettura, come ha la faccia tosta di chiederci, e comunichiamo i dati … Leggi tutto Perché non leggono i contatori

Marcatura CE

I contatori di energia elettrica Premesso che: la marcatura CE è obbligatoria solo per i prodotti che rispondono a specifiche direttive europee che la richiedono; alcuni prodotti sono soggetti, contemporaneamente, ai requisiti di direttive diverse; la marcatura CE garantisce che il prodotto rispetta tutti i requisiti previsti dalle direttive allo stesso applicabili;prima di apporre la … Leggi tutto Marcatura CE

Incentivi e truffe secretati

Con la voce "oneri di sistema" delle bollette ci sfilano dalle tasche dai 15 ai 20 miliardi di euro all'anno. Avremmo perlomeno il diritto di sapere dove finiscono e se sono utilizzati in modo appropriato. Una delibera dell'Autorità per l'energia - ARERA - conferma invece che non é così! E' il caso di un produttore di … Leggi tutto Incentivi e truffe secretati

Illegali per decreto

"I dispositivi ed i sistemi di misura per i quali la normativa in vigore fino al 30 ottobre 2006 non prevede i controlli metrologici legali, qualora già messi in servizio alla data di entrata in vigore del presente decreto, potranno continuare ad essere utilizzati anche senza essere sottoposti a detti controlli, purché non rimossi dal … Leggi tutto Illegali per decreto

Una bolletta inglese

La bolletta ,un po' datata, di un utente londinese fattura 3.400 kWh, un consumo maggiore dell'utente  domestico tipo italiano che, secondo per Arera, ne consuma 2.700. La bolletta inglese è stata emessa due giorni dopo la lettura fisica del contatore, ed é composta da tre voci: il prezzo dell'energia (16 cent/kWh), le spese fisse (21 cent/giorno) e l'IVA (5%). … Leggi tutto Una bolletta inglese

Contatori sequestrati

Quattro anni fa, l'ufficio stampa di Enel giudicava un mio articolo “destituito di ogni fondamento, pesantemente diffamatorio e gravemente lesivo della reputazione di Enel” e diffidava Linkiesta, il giornale online che pubblicava i miei interventi,dal continuare a farlo. Ma sullo stato d'illegalità dei contatori interviene la Prefettura di Milano, con la confisca e successiva distruzione. L'articolo 692 del Codice Penale … Leggi tutto Contatori sequestrati

La farsa del Montenegro

La connessione elettrica con il Montenegro é solo uno dei tanti progetti che vanno avanti solo perché non si può tornare indietro. I numeri che giustificano l'investimento non ci sono, un'analisi costi/benefici condotta da un ente indipendente neppure. Così, proroga dopo proroga, Terna procede nella costruzione di un elettrodotto considerato "un tassello del progetto europeo di interconnessione". … Leggi tutto La farsa del Montenegro

La regolazione all’italiana

L'allegato di una delibera dell'Autorità per l'energia lasciava un buco normativo sul quale, per quasi un decennio, hanno campato in tanti. 14.6 - Gli utenti del dispacciamento delle unità fisiche di produzione e consumo sono tenuti a definire programmi di immissione e prelievo utilizzando le migliori stime dei quantitativi di energia elettrica effettivamente prodotti dalle medesime unità, … Leggi tutto La regolazione all’italiana

Illegali i nuovi sistemi di misura

"In attesa della seconda generazione di contatori elettronici, visto che i primi hanno concluso il loro ciclo di vita, in futuro non dovrà essere solo Enel a deciderne caratteristiche e protocolli di comunicazione, perché i dati di prelievo sono di proprietà del cliente". Si esprimeva così il presidente dell'Autorità per l'energia.  Oltre al monito ad Enel, smentito poi dai … Leggi tutto Illegali i nuovi sistemi di misura

Miracolo: il milionesimo di metrocubo!

La bolletta mostra la lettura del contatore - 415 m3 - ma ne addebita 416,030175 Smc Sei cifre dopo la virgola e l'utilizzo di un'unità di misura scientifica e non legale. Risulta  difficile misurare un milionesimo di metro cubo, anche in un laboratorio. Nessuno ci fa caso, ma i sei decimali derivano da un'operazione aritmetica. L'Autorità dell’energia spiegava - ma … Leggi tutto Miracolo: il milionesimo di metrocubo!

I signori dell’energia: i truffatori 

Il caso Marenco prima, e il caso Giuli poi, provano come sia facile rubare al sistema del gas. Come sia stato possibile prelevare per anni gas dagli stoccaggi strategici senza dare le garanzie di pagamento più non può essere un mistero ma é senz'altro uno scandalo. Il costo degli stoccaggi strategici é a carico dei consumatori che, con … Leggi tutto I signori dell’energia: i truffatori 

L’Autorità contro i consumatori

Nessuna tutela per il consumatore alla sostituzione di un contatore! Lo prevede l'Autorità per l'energia: "La regolazione vigente non prevede la vostra presenza all'operazione salvo che il contatore sia posto in un luogo non facilmente accessibile per il distributore in assenza del cliente finale o di un suo delegato. Inoltre non è previsto il rilascio al cliente … Leggi tutto L’Autorità contro i consumatori

Incentivi e prezzo negativo

Con grande ritardo, e lunghe resistenze, in arrivo, anche in Italia, il prezzo negativo  dell'energia, che dovrebbe ridurre il costo delle bollette, come in tutti gli altri paesi europei. L’energia elettrica non può ancora essere accumulata su grande scala e, dopo la liberalizzazione, chiunque può produrre e vendere energia alla borsa elettrica, dove domanda e … Leggi tutto Incentivi e prezzo negativo

Contatori inutili

Il visualizzatore a cristalli liquidi di milioni di contatori di energia elettrica è illeggibile, e così milioni di consumatori non possano neppure controllare il proprio consumo. Ma é nostro diritto verificare sul contatore quanto consumiamo e il dato legale non è quello letto a distanza, che ci viene indicato nelle bollette, ma quello che si … Leggi tutto Contatori inutili

La tassa sulla tassa

La sentenza 3671/97 della Corta di Cassazione stabilisce che un’imposta non costituisce mai base imponibile per un’altra. Un consumatore veneziano aveva ricorso contro la "tassa sulla tassa”, cioè l'IVA che viene applicata anche alle accise su gas ed energia elettrica. Il consumatore andrà rimborsato, con interessi e spese ma, grazie a Prodi, la class action … Leggi tutto La tassa sulla tassa