Una bolletta inglese

Questo utente di Londra consumava 3.400 kWh, un po' più di un utente  domestico tipo italiano che, secondo l'Autorità per l'energia, ne consuma 2.700. La bolletta, emessa due giorni dopo la lettura fisica del contatore, é composta da tre voci: prezzo (16 cent/kWh), spese fisse (21 cent/giorno) e IVA (5%). In totale 19 cents/kWh, un quarto in meno di noi, e … Leggi tutto Una bolletta inglese

Perché non leggono i contatori

Le bollette addebitano consumi stimati perché, nonostante il consumatore paghi il servizio, i distributori non vengono più a leggere i contatori oppure il dato di consumo, letto da remoto, si perde. Anche l'auto-lettura, comunicata dall'utente al proprio fornitore, necessita della conferma del distributore e nel frattempo il fornitore prosegue con i consumi stimati, che possono … Leggi tutto Perché non leggono i contatori

Contatori sequestrati

Quattro anni fa, l'ufficio stampa dell'Enel giudicava un mio articolo “destituito di ogni fondamento, pesantemente diffamatorio e gravemente lesivo della reputazione di Enel” e diffidava Linkiesta dal pubblicare ulteriori miei articoli sull'argomento. Sullo stato d'illegalità dei contatori seguita a pronunciarsi la Prefettura di Milano che li sequestra in base all'articolo 692 del Codice Penale: “Chiunque, nell'esercizio di un'attività commerciale, o … Leggi tutto Contatori sequestrati

La farsa del Montenegro

La connessione elettrica con il Montenegro é solo uno dei tanti progetti che vanno avanti solo perché non si può tornare indietro. I numeri che giustificano l'investimento non ci sono mai stati eppure, proroghe su proroghe,Terna procede nella costruzione di un elettrodotto che molto difficilmente potrà diventare un tassello del progetto europeo di interconnessione. Dai tempi di … Leggi tutto La farsa del Montenegro

Gli assurdi oneri di sistema

Il consiglio é di verificare quanto pesano sulle vostre bollette, senza dare retta ai giornali e alle comunicazioni dell'Autorità per l'energia: sarà una sorpresa e sarà sempre peggio, perché nessuno ci fa caso Una slide presentata dall'Autorità per l'energia analizzava gli oneri generali di sistema del 2014: la componente A3 era di 12,55 miliardi di euro. … Leggi tutto Gli assurdi oneri di sistema

La regolazione all’italiana

L'allegato di una delibera dell'Autorità per l'energia lasciava un buco normativo sul quale, per quasi un decennio, hanno campato in tanti. 14.6 - Gli utenti del dispacciamento delle unità fisiche di produzione e consumo sono tenuti a definire programmi di immissione e prelievo utilizzando le migliori stime dei quantitativi di energia elettrica effettivamente prodotti dalle medesime unità, … Leggi tutto La regolazione all’italiana

Incentivi e truffe secretati

Con la voce A3 delle bollette ci sfilano dalle tasche una TAV all'anno e avremmo diritto di sapere dove finiscono i nostri soldi! Una delibera dell'Autorità per l'energia conferma che non é così! E' il caso di un produttore di energia assimilata alle rinnovabili (incentivata con il CIP 6 che dopo 24 anni ci costa ancora un … Leggi tutto Incentivi e truffe secretati