Una bolletta inglese

La bolletta ,un po' datata, di un utente londinese fattura 3.400 kWh, un consumo maggiore dell'utente  domestico tipo italiano che, secondo per Arera, ne consuma 2.700. La bolletta inglese è stata emessa due giorni dopo la lettura fisica del contatore, ed é composta da tre voci: il prezzo dell'energia (16 cent/kWh), le spese fisse (21 cent/giorno) e l'IVA (5%). … Leggi tutto Una bolletta inglese

Le marcature CE

Saranno cinquanta milioni i contatori definiti "intelligenti" che operano in Italia. Sappiamo che misurano l'energia elettrica che consumiamo, ma non abbiamo idea di come siano fatti, come funzionino e come vengano gestiti da remoto. Quando, nel 2001, Enel inizió ad installarlo la favola era che era tutto gratis e che avremmo pagato solo il consumo … Leggi tutto Le marcature CE

Perché non leggono i contatori

Le bollette addebitano quasi sempre consumi stimati perché, nonostante il consumatore paghi il servizio, i distributori non mandano più nessuno a leggere i contatori oppure, se i contatori sono quelli nuovi,di tipo elettronico, il dato teletrasmesso si perde. Anche quando comunichiamo l'auto-lettura al nostro fornitore, questa dev'essere confermata dal distributore che magari ci mette mesi … Leggi tutto Perché non leggono i contatori

Contatori sequestrati

Quattro anni fa, l'ufficio stampa di Enel giudicava un mio articolo “destituito di ogni fondamento, pesantemente diffamatorio e gravemente lesivo della reputazione di Enel” e diffidava Linkiesta dal pubblicare ulteriori miei articoli sull'argomento. Sullo stato d'illegalità dei contatori interviene la Prefettura di Milano con la confisca e nell'impossibilità di renderli legali, con la loro distruzione. L'articolo 692 del Codice Penale … Leggi tutto Contatori sequestrati

La farsa del Montenegro

La connessione elettrica con il Montenegro é solo uno dei tanti progetti che vanno avanti solo perché non si può tornare indietro. I numeri che giustificano l'investimento non ci sono, un'analisi costi/benefici condotta da un ente indipendente neppure. Così, proroga dopo proroga, Terna procede nella costruzione di un elettrodotto considerato "un tassello del progetto europeo di interconnessione". … Leggi tutto La farsa del Montenegro

Illegali per decreto

"I dispositivi ed i sistemi di misura per i quali la normativa in vigore fino al 30 ottobre 2006 non prevede i controlli metrologici legali, qualora già messi in servizio alla data di entrata in vigore del presente decreto, potranno continuare ad essere utilizzati anche senza essere sottoposti a detti controlli, purché non rimossi dal … Leggi tutto Illegali per decreto

La regolazione all’italiana

L'allegato di una delibera dell'Autorità per l'energia lasciava un buco normativo sul quale, per quasi un decennio, hanno campato in tanti. 14.6 - Gli utenti del dispacciamento delle unità fisiche di produzione e consumo sono tenuti a definire programmi di immissione e prelievo utilizzando le migliori stime dei quantitativi di energia elettrica effettivamente prodotti dalle medesime unità, … Leggi tutto La regolazione all’italiana