Reti locali invece di progetti inutili

I recenti blackout di Milano sono la prova che non sempre il gettito delle bollette viene utilizzato per migliorare il servizio per il quale è destinato. Questo un post di cinque anni fa sulla torbida avventura montenegrina di A2A. --------- I progetti, per i quali l'Italia chiede il finanziamento europeo, sono sempre meno numerosi di … Leggi tutto Reti locali invece di progetti inutili

La tassa “bolletta”

Trionfali bilanci delle società energetiche dopo la un anno di pandemia e di consumi ridotti. Terna, Enel, A2A,Snam, Acea, Hera, Iren solo per citarne alcune, operano in mercati regolati, e in forza di concessioni monopolistiche, e possono così permettersi utili netti superiori al 30%, garantiti come per Autostrade. Il settore si basa su regole, assetti … Leggi tutto La tassa “bolletta”

Antitrust in catalessi

E' passato quasi un'anno dall'avvio di un'istruttoria di AGCM sulla posizione dominante dei maggiori fornitori di energia elettrica del paese. Il problema é semplice: la società che distribuisce energia elettrica conosce vita, morte e miracoli di milioni di consumatori: come consumano, quando sono in casa e se pagano. I nuovi contatori, che vorrebbero installarci, serviranno proprio a … Leggi tutto Antitrust in catalessi

La farsa del Montenegro

La connessione elettrica con il Montenegro é solo uno dei tanti progetti che vanno avanti solo perché non si può tornare indietro. I numeri che giustificano l'investimento non ci sono, un'analisi costi/benefici condotta da un ente indipendente neppure. Così, proroga dopo proroga, Terna procede nella costruzione di un elettrodotto considerato "un tassello del progetto europeo di interconnessione". … Leggi tutto La farsa del Montenegro