La tassa “bolletta”

Trionfali bilanci per le società energetiche: margini da capogiro dopo un anno di pandemia e consumi ridotti. Terna, Enel, A2A,Snam, Acea, Hera, Iren solo per citarne alcune, che operano in mercati regolati, o in forza di concessioni monopolistiche, possono permettersi utili netti superiori al 30%, garantiti come per le Autostrade. Il settore vive in un … Leggi tutto La tassa “bolletta”

Illegali e li paghiamo

La sostituzione dei contatori di energia elettrica procede in spregio ai diritti dei consumatori. Se ci si oppone, chiamano i carabinieri oppure s'inventano difetti del contatore da sostituire. Nessuna raccomandata, nessuna comunicazione da parte del fornitore. Adesso basta un avviso in portineria, la data dell'intervento, che durerà pochi minuti, e senza la presenza dell'utente. E … Leggi tutto Illegali e li paghiamo

Autoriduzione delle bollette

Una recente sentenza della Cassazione stabilisce che Arera non può imporre, ai fornitori, il pagamento degli oneri di sistema. Occorre una legge specifica, e lo stesso principio può essere applicato ai consumatori che continuano a pagarli con le bollette. Le associazioni dei consumatori, non possono promuovere azioni collettive perché il Codice di Consumo le esclude ma le … Leggi tutto Autoriduzione delle bollette

Sbilanciamenti e parassiti

«Gli utenti del dispacciamento delle unità fisiche di produzione e consumo sono tenuti a definire programmi di immissione e prelievo utilizzando le migliori stime dei quantitativi di energia elettrica effettivamente prodotti dalle medesime unità, in conformità ai principi di diligenza, prudenza, perizia e previdenza» (Deliberazione Arera 111/06 - All. A - Art.14.6) Dovete fare i bravi! Quanto bravi? Lo … Leggi tutto Sbilanciamenti e parassiti

L’esplosione delle bollette

Il governo promette “incentivi" a pioggia ma non dice mai chi li pagherà. L’ultimo decreto del MISE promuove l’autoproduzione dell’energia elettrica nelle c.d. “comunità energetiche”. Entro qualche mese, Arera discuterá con gli investitori quanto devono guadagnare, e poi spalmerà tutto nelle bollette. I nuovi al governo sono troppo giovani e vedono solo il lato “onirico” … Leggi tutto L’esplosione delle bollette

Incentivi e truffe secretati

Il post è di tre anni fa ma nel frattempo non è cambiato nulla! Con la voce A3 delle bollette ci sfilano dalle tasche una TAV all'anno e avremmo diritto di sapere dove finiscono i nostri soldi. Una delibera dell'Autorità per l'energia conferma che non é così! E' il caso di un produttore di energia assimilata alle … Leggi tutto Incentivi e truffe secretati

Disinformato o ravveduto?

“Fermiamo immediatamente i nuovi contatori dell’Enel” scriveva così Davide Crippa nel 2017, quando Enel sostituiva i primi contatori elettrici dei 40 milioni previsti. L'intervento dell’attuale capogruppo alla Camera del M5S, non era il primo sull’argomento. Assieme ad altri,nel 2013, era cofirmatario di un'interrogazione parlamentare, alla quale l’allora vice-ministro in carica rispondeva in modo evasivo, disconoscendo … Leggi tutto Disinformato o ravveduto?

Il virus delle bollette

In pieno lock-down, e con le industrie ferme, i signori dell'energia annunciano, come ogni anno, risultati trionfali. Su tutti Terna, che gestisce così la rete elettrica nazionale. Poi Enel, Snam, le ex-municipalizzate etc. Felici i ministeri, che le controllano, e le scremano per conto dello Stato, felici i managers, che intascano bonus immeritati, e felici … Leggi tutto Il virus delle bollette

Le perdite di rete

Il consumatore non sa neppure cosa sono, le paga e basta. Non lo sa perché non legge i contratti, o perché le offerte che gli arrivano tutti i giorni non le menzionano. Eppure il conto è salato: miliardi di euro all'anno. Nei contratti di “maggior tutela”, che finiranno l'anno prossimo, le perdite di rete sono … Leggi tutto Le perdite di rete

La socializzazione delle perdite

I debiti dei venditori di energia elettrica vengono pagati da tutti i consumatori. Erano 500 milioni per  Gala, che poi è fallita, e sono 156 ora per Green Network, che ne deve il doppio a Enel. I consumatori annullano il rischio d'impresa, una garanzia per quelle società che, nate dal nulla, ci telefonano ogni sera e … Leggi tutto La socializzazione delle perdite

Le trappole del mercato libero

Se e quando, verrà abolito il mercato di "maggior tutela", venti milioni di consumatori dovranno scegliere un fornitore di luce e gas. Anche se c'è tempo, fino a tutto il 2021, è meglio che si preparino. I contratti "di maggior tutela" sono regolati da Arera, che ne ha stabilito le clausole e ne aggiorna le … Leggi tutto Le trappole del mercato libero

L’uplift e il potere di Terna

Terna aumenta l'uplift, Arera conferma e le bollette aumentano. L'“uplift” paga in pratica tutte le attività messe in campo da Terna per mantenere in sicurezza il sistema elettrico nazionale ed evitare che resti al buio: sbilanciamento, i progetti di interconnessione con gli altri paesi, l'acquisto di energia di riserva,i rapporti con le utenze  interrommpibili, le centrali considerate … Leggi tutto L’uplift e il potere di Terna

Decreto rilancio e bollette

Il virus fa scoppiare il bubbone degli oneri di sistema che tutti i governi dicono da anni di voler sistemare. L'emergenza COVID sarebbe stata un'ottima opportunità per affrontarlo e invece, con quello che stanno architettando, non succederà nulla. Il problema degli oneri di sistema - quindici miliardi scaricati ogni anno nelle bollette - si trascina da … Leggi tutto Decreto rilancio e bollette

Ladri di polli

Le tariffe dei contratti di "maggior tutela" di luce e gas vengono aggiornate trimestralmente da Arera. Il comunicato di ieri, ripreso con grande enfasi dai media, e millantato da un sottosegretario come se si trattasse di un'iniziativa del governo, va capito. Le tariffe del mercato "di maggior tutela", che riguarda ancora una ventina di milioni di … Leggi tutto Ladri di polli

Sicuri sia il vostro?

Leggete ogni tanto il contatore della luce? Sapaete qual'è, tra quelli installati nello spazio comune condominiale? Pochi ci fanno caso, eppure è il contatore che stabilisce il valore delle bollette. Per Arera invece é il numero di POD a identificare un'utenza elettrica, e non la matricola del contatore. Quando cambiamo fornitore, ci viene richiesto il … Leggi tutto Sicuri sia il vostro?

IVA sulle accise

E' corretto applicare l'IVA sull'accisa? Un'interrogazione parlamentare non sembra aver ottenuto una risposta definitiva. Il sottosegretario di turno conclude testualmente: "Tuttavia, considerati anche i recenti orientamenti giurisprudenziali nazionali, ricordati nell'atto di sindacato ispettivo, con cui si sono spesso accolti i ricorsi presentati dai singoli utenti, si ritiene opportuno fare maggiore chiarezza sul tema, anche al fine … Leggi tutto IVA sulle accise

Il mercato dei dati

Inutile perdere tempo con le bollette, o cercare di leggere i #contatorillegali, il grande fratello contatore veglierà su di noi, sarà tutto smart e tutto connesso. Qualcuno deciderà quanto consumiamo e la nostra privacy andrà a farsi benedire. Con quanta facilità firmiamo la clausola della privacy che ci viene proposta ormai ad ogni acquisto? Siamo italiani … Leggi tutto Il mercato dei dati

Il malloppo “commissariato”

Con il decreto Milleproroghe di fine anno il governo ha deciso il commissariamento del GSE - Gestore Servizi Energetici - società interamente partecipata dal MEF. Da tempo al GSE c'era una situazione imbarazzante: baruffe,licenziamenti... una suburra indegna per un ente che gestisce i nostri soldi! Il GSE gestisce gli incentivi alle rinnovabili, che noi tutti paghiamo … Leggi tutto Il malloppo “commissariato”

Perché la proroga?

Nessun governo del cambiamento, nessuna novità, stesso copione di sempre: il regime tutelato va mantenuto perché le rendite dei privilegiati non si toccano. E’ del tutto inutile prorogare il regime di maggior tutela senza spiegare ai consumatori cosa pagano con le bollette, quanto pagano ora e quanto pagheremo nei prossimi anni. Ammesso che la “proroga … Leggi tutto Perché la proroga?

I mantenuti 

I "mantenuti" vivono sulle nostre bollette e presentano bilanci trionfali per i tempo che corrono. Alitalia, Ilva e Alcoa, coprono parte dei buchi con le bollette. Questo il dettaglio ( energia elettrica) delle voci in bolletta di una piccola impresa: 1) Corrispettivi per sbilanciamento e dispacciamento Corrispettivo per l’approvvigionamento delle risorse del Mercato Servizio Dispacciamento … Leggi tutto I mantenuti 

Alitalia come Alcoa

L'ennesimo rinvio Alitalia rincarerà le bollette elettriche. Il prestito di 900 milioni ad Alitalia - previsto dal decreto Crescita - è garantito dalle nostre bollette: soldi che ci hanno già prelevato per pagare i produttori di energia rinnovabile. Quindi il fondo di 900 milioni dovrà essere ricostituito. Succhiare soldi ai consumatori è una costante dei … Leggi tutto Alitalia come Alcoa

L’incombente creativo

"La nuova offerta con tre ore di componente energia gratis ogni giorno. Scegli le tue ore free, cambiale in libertà e monitora con un click i tuoi consumi" L'incombente creativo è alla disperata caccia di clienti perché, tra sette mesi, venti milioni di utenti dovranno cambiare fornitore. Dopo avergli sostituito il contatore, ecco come tratta il … Leggi tutto L’incombente creativo

Contatori in Francia:truffa?

Aumentano le proteste contro Linky, il nuovo contatore elettrico francese. Due giornali, Capital e l'Humanitè, si chiedono se si tratti di progresso o di truffa. Enedis - che controlla il 95% della rete elettrica francese - ne dovrebbe installare 35 milioni entro il 2021, in linea con una direttiva europea sull'efficienza energetica. Dal 2016 sono stati sostituiti 11 … Leggi tutto Contatori in Francia:truffa?

Energia bio

Siamo tutti sensibili all'ambiente e, quando ci propongono un contratto di "energia verde", siamo disposti a pagarla di più, se serve a salvare il pianeta. Ma siamo sicuri che l'energia che ci venderanno come "100% verde" lo sarà veramente? Anche in base ai dati che Terna pubblica mensilmente, c’è il sospetto che la quantità di energia … Leggi tutto Energia bio

Pagato il canone Rai?

Da quattro anni, le bollette della luce addebitano il canone della RAI, per il 2019 sono nove euro al mese, per dieci mesi, da gennaio a ottobre. Una volta incassati, il fornitore dovrebbe girarli all'Agenzia delle Entrate, segnalando contestualmente il POD della nostra utenza di residenza e il nostro codice fiscale. Numerosi lettori segnalano di … Leggi tutto Pagato il canone Rai?