Il teatrino

Mentre l'Autorità per l'energia deve ancora decidere quanto sanzionare i traders, colpevoli di aver lucrato troppo con gli sbilanciamenti, l'Antitrust ha chiuso, con fretta esemplare, le istruttorie su Enel e Sorgenia, sospettate di aver offerto a Terna, prezzi eccessivamente gravosi per l'utilizzo delle loro centrali al sud. La vicenda va avanti da un anno, cioè … Leggi tutto Il teatrino

MPS e Sorgenia

Dicono che i business plan delle ultime centrali di Sorgenia fossero basati sull'unico presupposto: "se non le facciamo noi le fa qualcun'altro, dei numeri chissenefrega". Andava tutto bene e l'economia tirava nei primi anni 2000. Nessuno pensó che la domanda di energia elettrica potesse fermarsi e che gli incentivi avrebbero fatto esplodere le rinnovabili. Due evenienze … Leggi tutto MPS e Sorgenia

Breve storia dell’energia (3): liberalizzazione, tangenti e rinnovabili

Lo scherzetto degli incentivi, dal CIP6 in avanti, permetterà di scaricare in bolletta qualsiasi balzello; il canone RAI, che con l'energia elettrica non ha nulla a che vedere,ne è un esempio. Dal 1995 é AEEG - Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas - che stabilisce come gli incentivi dovranno essere spalmati nelle bollette. Siccome … Leggi tutto Breve storia dell’energia (3): liberalizzazione, tangenti e rinnovabili

Quale politica energetica?

Consumiamo l’energia elettrica più cara in Europa e la domanda cala da anni. Perché le bollette sono sempre più care se la domanda cala e il prezzo del petrolio è ai minimi? Dimenticati i 350 TWh annui di un tempo, la produzione del 2015 è stata di 271 TWh e il calo previsto nel 2016 è di un ulteriore 3%. … Leggi tutto Quale politica energetica?