Una bolletta inglese

La bolletta ,un po' datata, di un utente londinese fattura 3.400 kWh, un consumo maggiore dell'utente  domestico tipo italiano che, secondo per Arera, ne consuma 2.700. La bolletta inglese è stata emessa due giorni dopo la lettura fisica del contatore, ed é composta da tre voci: il prezzo dell'energia (16 cent/kWh), le spese fisse (21 cent/giorno) e l'IVA (5%). … Leggi tutto Una bolletta inglese

Ravvedimento in Inghilterra

Un articolo del Telegraph denunciava l'anno scorso i problemi degli smart meters: difficile controllo delle bollette, rilevamento dei dati di consumo simile a una lotteria, cattivo segnale di trasmissione, display illeggibile, sicurezza del software e privacy. In definitiva, nessun risparmio per il consumatore. Il governo, che inizialmente voleva sostituirli tutti entro il 2020, dopo i primi … Leggi tutto Ravvedimento in Inghilterra

La capacitazione

Decine di milioni di utenti dovranno cambiare i fornitori di luce e gas entro il 2019 ; è meglio che comincino ad informarsi piuttosto che accettare contratti al telefono. Oltre a qualche istruzione spicciola del blog, l'utente avrebbe diritto a informazioni semplici da parte del suo attuale fornitore, come succede in Inghilterra. La capacitazione dell'utente … Leggi tutto La capacitazione

Fuori di SENno

I contenuti della nuova SEN , documento di Strategia Energetica Nazionale: Centralità del consumatore, come motore della transizione energetica; Totale liberalizzazione dei mercati retail, tutela solo per i clienti vulnerabili; Rimozione di elementi di distorsione di prezzi come la priorità di dispacciamento per le rinnovabili; Evidenziata la centralità dei distributori. Dalla teoria alla pratica: Del consumatore "centrale … Leggi tutto Fuori di SENno

I gattopardi dell’energia

Il grafico mostra i prezzi dell'energia elettrica di domani in tre zone: nord, sud e Sicilia. La Sicilia consuma 21 TWh all'anno, il 7% del paese. Da sempre, le nostre bollette pagano il pizzo ai produttori siciliani: domani vale 1,5 €/MWh in più sul PUN (prezzo unico nazionale). Ci sono voluti più di dieci anni … Leggi tutto I gattopardi dell’energia

La neurobolletta

Questa è una bolletta della luce: com'è stato possibile arrivare a tanto? Gli addebiti variano dai pochi centesimi alle centinaia di euro: solo una squadra di menti contorte può aver creato una tale mostruosità, che nessuno leggerà mai, ed forse questo il fine che si prefiggevano. A parte la lista dei beneficiati, quelli che cioè … Leggi tutto La neurobolletta

Subentro in Inghilterra

La procedura di subentro nelle utenze inglesi è molto semplice. Chi lascia l'immobile comunica via mail le letture dei contatori al fornitore che non interrompe la fornitura. Dopo un paio di giorni, il fornitore comunica al nuovo occupante l'immobile, le condizioni alle quali sta fornendo gas e luce. Gli chiede di farsi vivo, di modificare … Leggi tutto Subentro in Inghilterra

La regolazione all’italiana

L'allegato di una delibera dell'Autorità per l'energia lasciava un buco normativo sul quale, per quasi un decennio, hanno campato in tanti. 14.6 - Gli utenti del dispacciamento delle unità fisiche di produzione e consumo sono tenuti a definire programmi di immissione e prelievo utilizzando le migliori stime dei quantitativi di energia elettrica effettivamente prodotti dalle medesime unità, … Leggi tutto La regolazione all’italiana

Il futuro dell’energia per Bloomberg

Secondo il rapporto di Bloomberg sull'energia il prezzo di carbone e gas resterà basso. L'abbondante offerta  ridurrà ulteriormente il costo di produzione di energia da gas e carbone senza impedire l'avanzata delle energie rinnovabili. In calo i costi per produrre energia con vento e sole: le tecnologie diventeranno le più economiche in molti paesi, negli anni '20, e a … Leggi tutto Il futuro dell’energia per Bloomberg

Una bolletta olandese

Un'utenza domestica da 10.000 kWh e 1.500 m3 di gas all'anno. Due pagine per un conguaglio annuale, per luce e gas. Ho visto conguagli italiani di gas di 40 pagine. La bolletta olandese viene emessa dieci giorni dopo la lettura dei contatori. Le voci sono quelle essenziali: il prezzo unitario di fornitura; la tassa regionale; … Leggi tutto Una bolletta olandese

Una bolletta francese

La bolletta francese è molto semplice,mezza pagina. Due anni fa, 12 cents/kWh erano meno della metà di quanto pagavamo in Italia. I francesi hanno scelto l'energia nucleare e noi ne importiamo per un paio di miliardi all'anno. Una voce della bolletta riguardava il consumo nei giorni in cui l'energia può costare sette volte il prezzo normale. … Leggi tutto Una bolletta francese

Una bolletta tedesca

E' la bolletta di una Immobiliare di Dusseldorf, che acquista energia elettrica per uno stabile. La potenza installata è di 347 kW e il consumo giornaliero di circa 2.300 kWh. Le voci di spesa sono tre: una quota fissa, per l'impegno di potenza giornaliero, equiparabile a tutti i nostri oneri di sistema; una quota variabile, in funzione del … Leggi tutto Una bolletta tedesca