Contatori o apparecchi radio?

Per sostituire il contatore di energia elettrica,  edistribuzione minaccia un avvocato di Catania di far intervenire i Carabinieri; come già accaduto a Sestri Levante e, recentemente, in Irpinia.

C’è un accordo tra Enel e Carabinieri per questa attività ?

L’addetto alla sostituzione viene diffidato dall’effettuare qualsiasi operazione presso un domicilio privato e, a richiesta dell’utente, edistribuzione trasmette successivamente una dichiarazione di conformità, che si riferisce però a generiche apparecchiature di telecomunicazione e non, specificatamente, ai contatori di energia elettrica.

La conformità metrologica deve necessariamente e unicamente riferirsi al decreto legislativo n° 22/2007, che recepisce la direttiva europea MID sugli strumenti di misura.

La marcatura CE, seguita dalla M e dall’anno di verifica, sono le prove che si tratta di uno strumento di misura omologato.

La conformità alla CE 0051 è del tutto inutile!

Il ministero non ha mai chiarito se il sistema di misurazione di energia elettrica sia legale o meno e se il contatore possa, legalmente, essere gestito o modificato da sistemi di controllo remoti.

Varie interrogazioni e audizioni parlamentari non hanno portato a nulla.

Per Arera, alla quale non compete la metrologia legale, ma è stata coinvolta in questa commedia, il contatore è una radio!

PHOTO-2020-06-30-10-52-51

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: