Ma quale liberalizzazione?

Grande agitazione in vista della fine del mercato tutelato:venti milioni di consumatori presi in giro da vent'anni di promesse di risparmi, di contatori illegali e di bollette incomprensibili che dovranno scegliere un nuovo fornitore. Gli unici a non capire cosa stia succedendo sono proprio loro, i consumatori, perseguitati ogni giorno da fornitori insistenti e da … Leggi tutto Ma quale liberalizzazione?

Una brutta commedia

Una delibera dell'Autorità esamina 113 casi di errata misurazione di energia elettrica. Copione e recitazione sono pessimi. Un distributore di energia elettrica rileva, e trasmette per anni al fornitore, dati di consumo errati - la metà del reale consumo - per sua colpa evidente e, quando finalmente se ne accorge, presenta il conto al fornitore. Il fornitore deve girarlo al … Leggi tutto Una brutta commedia

Manovra sulle bollette

Gli oneri di sistema valgono il 30/40% del costo della bolletta dell'energia elettrica e, senza consumare un solo kWh, paghiamo bollette da 30€/mese. Per addebitarci gli oneri di sistema i venditori si inventano kWh inesistenti che non vengono né trasportati né consumati e le bollette sono degli autentici falsi. Ovvio che c'è qualcosa che non funzione e allora ecco … Leggi tutto Manovra sulle bollette

La fine della liberalizzazione

La relazione annuale dell'Autorità per l'energia propone due tabelle interessanti. Con la prevista installazione di 44 milioni di nuovi contatori elettronici di seconda generazione, comandati da remoto da Enel in in accordo a protocolli di comunicazione noti solo ad Enel, la finta liberalizzazione del mercato sarà finalmente completata. SalvaSalva SalvaSalva

Contratti vocali

Quanto accaduto a un lettore del blog dimostra che bisogna fare molta attenzione quando ci propongono al telefono di fornirci luce o gas. Sembra, come scrive Enel Energia nella lettera all'utente, "che il Codice Civile non stabilisce l'obbligo della forma scritta ed é prevista espressamente la possibilità di stipula del contratto di fornitura attraverso forme … Leggi tutto Contratti vocali

I conti di AEEGSI

Clamoroso aumento dei contributi a favore dell'Autorità per l'energia il gas e l'acqua al 0,35 per mille dei ricavi dei soggetti operanti in Italia nei settori dell'energia elettrica e del gas. Il bilancio di AEEGSI , che andrebbe letto con cura, presenta un avanzo di 18,4 milioni su un totale di entrate di 84,8. Sorprende … Leggi tutto I conti di AEEGSI

Una commedia recitata male

Una delibera dell'Autorità per l'energia si pronuncia in merito ad alcuni casi di errata misurazione di energia elettrica. Nessuna delle parti in causa sembra fare correttamente il proprio lavoro: il distributore di energia elettrica rileva, e trasmette per anni al fornitore dati di consumo errati - la metà del reale consumo - per sua colpa evidente e, quando finalmente … Leggi tutto Una commedia recitata male

Il baco dei contatori

Il vizio, nella ormai avviata sostituzione dei contatori dell'Enel, non è il contatore elettronico in sé, ma il suo utilizzo in un sistema interconnesso di tele-gestione.  Dal centro operativo che controlla i contatori da remoto, per esempio, si può modificare la variabile "tempo", quella cioè che consente l'applicazione di diverse fasce tariffarie.  Ma da remoto … Leggi tutto Il baco dei contatori

Titoli fuorvianti

Al popolo dei consumatori, che paga 13 miliardi di euro all'anno alle energie rinnovabili, va perlomeno detta la verità, a differenza di quanto capita di leggere sulla stampa. Nell'articolo in questione si sarebbe dovuto spiegare ai lettori, che potrebbero farsi idee sbagliate, che il 21 maggio 2017 é stato sì raggiunto il picco dell'87% di … Leggi tutto Titoli fuorvianti

Conguagli farlocchi

"In caso di contestazione, l'onere della prova dei consumi effettivi é a carico del fornitore, che deve periodicamente rilevare il consumo". Un giudice di pace annulla un bolletta di conguaglio per mancanza di prova del credito.  Le bollette di conguaglio, in alcuni casi esorbitanti e sempre difficili da capire, restano un problema e i nuovi … Leggi tutto Conguagli farlocchi

Subentro in Inghilterra

La procedura di subentro nelle utenze inglesi è molto semplice. Chi lascia l'immobile comunica via mail le letture dei contatori al fornitore che non interrompe la fornitura. Dopo un paio di giorni, il fornitore comunica al nuovo occupante l'immobile, le condizioni alle quali sta fornendo gas e luce. Gli chiede di farsi vivo, di modificare … Leggi tutto Subentro in Inghilterra

Il gas come la benzina?

La bolletta del gas di un utente dell'area milanese dimostra la tendenza. Per un consumo di 130 m3 - 2300 m3/anno in tutela - vengono addebitati: 46€   di gas                                      (16,2%) 163€ di oneri di sistema       … Leggi tutto Il gas come la benzina?

Emergenze e prezzi in salita

In alcune ore della giornata, l'andamento del prezzo dell'energia elettrica é spiegabile solamente dall'ingordigia dei produttori. A cosa serva la nuova linea di trasmissione con la Sicilia, dove il prezzo dell'energia elettrica presenta lo stesso andamento del passato, nessuno lo ha ancora capito. In questi giorni il prezzo di mercato in Germania é un terzo … Leggi tutto Emergenze e prezzi in salita

E io pago

Pochi verificano le cifre incomprensibili delle bollette e i consumi sui contatori, impresa più difficile con i nuovi smart meters. Difficile quindi sapere con esattezza quanto si consuma anche perché le bollette fatturano sempre consumi stimati. Invece sarebbe sufficiente leggere bene, perlomeno una volta, la bolletta e gli allegati.  In questo caso si scopre che … Leggi tutto E io pago

La liberalizzazione del monopolio

Il decreto Bersani del 1999 intendeva liberalizzare il settore dell'energia elettrica. Nel 2014, una delibera dell'antitrust dimostrava che l'obbiettivo era ancora lontano,oggi lo é ancora di più e paghiamo l'energia più cara d'Europa. Prima del decreto Bersani, Enel gestiva l’intera filiera: produzione, trasmissione, distribuzione e vendita. Le municipalizzate gestivano le reti elettriche di alcune grandi città … Leggi tutto La liberalizzazione del monopolio