Breve storia dell’energia (3): liberalizzazione, tangenti e rinnovabili

Lo scherzetto degli incentivi, dal CIP6 in avanti, permetterà di scaricare in bolletta qualsiasi balzello; il canone RAI, che con l'energia elettrica non ha nulla a che vedere,ne è un esempio. Dal 1995 é AEEG - Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas - che stabilisce come gli incentivi dovranno essere spalmati nelle bollette. Siccome … Leggi tutto Breve storia dell’energia (3): liberalizzazione, tangenti e rinnovabili

‘O paese do’ sole

“Con il crollo del prezzo del petrolio ormai la mia auto va ad accise”. La pressione fiscale sul carburante é vergognosa. Applicate la tabella al consumo stimato annuo che é di cinque miliardi di litri. Stesso destino per energia elettrica e gas. La voce "materia prima energia" vale oggi un terzo della bolletta e tutto il resto, … Leggi tutto ‘O paese do’ sole

Quale politica energetica?

Consumiamo l’energia elettrica più cara in Europa e la domanda cala da anni. Perché le bollette sono sempre più care se la domanda cala e il prezzo del petrolio è ai minimi? Dimenticati i 350 TWh annui di un tempo, la produzione del 2015 è stata di 271 TWh e il calo previsto nel 2016 è di un ulteriore 3%. … Leggi tutto Quale politica energetica?

Dalla banda larga al monopolio con i contatori

Per il nuovo AD di Enel: "l'operazione banda larga ha senso se si coprono i 33 milioni di contatori. La nostra proposta è di posare la fibra nel cosiddetto ultimo miglio.  Se si fa coincidere questa disponibilità con il nostro piano di sostituzione di 33 milioni di contatori che abbiamo installato 15 anni fa, a partire … Leggi tutto Dalla banda larga al monopolio con i contatori

Breve storia dell’energia (5):ritorno al monopolio

"In Italia, Enel è la più grande azienda elettrica. Opera nel campo della generazione di elettricità da impianti termoelettrici e rinnovabili con quasi 31 GW di capacità installata. Di questi, più di 3 GW sono costituiti da impianti di generazione da fonti rinnovabili gestiti attraverso EGP. Inoltre, Enel gestisce gran parte della rete di distribuzione … Leggi tutto Breve storia dell’energia (5):ritorno al monopolio

Breve storia dell’energia (1): nazionalizzazione, referendum e tangenti

Nel 1962, in pieno boom economico, i politici realizzano che l’energia elettrica sarà un grande affare per un paese energivoro come il nostro e, su richiesta dei socialisti, Fanfani la nazionalizza, creando ENEL - Ente nazionale per l'energia elettrica e trasferimento ad esso delle imprese esercenti le industrie elettriche - che rileva, strapagandole, tutte le imprese elettriche nazionali. Fino … Leggi tutto Breve storia dell’energia (1): nazionalizzazione, referendum e tangenti

Quanti pesi e quante misure?

Adeguandosi alla sentenza della Corte Costituzionale n. 113 del 29 aprile/18 giugno 2015 che ha dichiarato " l'illegittimità costituzionale dell'art. 45, co. 6 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 (Nuovo codice della strada), nella parte in cui non prevede che tutte le apparecchiature impiegate nell'accertamento delle violazioni dei limiti di velocità siano sottoposte … Leggi tutto Quanti pesi e quante misure?

Il sequestro dei contatori

Interpellato alla Camera, il Ministero  non lo ammette, ma a Milano il locale Ufficio Metrico fa sequestrare i contatori illegali dalla Prefettura. Uno degli ultimi provvedimenti riguardava  64 contatori, installati in un edificio del centro di proprietà del Comune. Sono previste sanzioni per il distributore, cioè la società che li ha installati e li gestisce, e per … Leggi tutto Il sequestro dei contatori

I signori dell’energia: Assorinnovabili

Il CIP6 e il capacity payment, il salvataggio di Sorgenia in conto MPS, le posizioni dominanti di Enel, di Eni e di Terna, sono solo esempi di come vanno le cose in Italia, dove le bollette mantengono tutti con la benedizione dell'Autorità per l'energia. A difesa degli incentivi alle rinnovabili provvede un comunicato del presidente di Assorinovabili, … Leggi tutto I signori dell’energia: Assorinnovabili

Luce e gas come la benzina

E' bene sapere cosa paghiamo, quando compriamo un litro di carburante. Un euro al litro di benzina mantiene il sistema: 50 litri dànno 50 euro al sistema. Nessun fornitore di luce e gas vi informerà nello stesso modo: dovrete capirlo leggendo le bollette; non é impresa semplice perché il sistema é restio a dare queste … Leggi tutto Luce e gas come la benzina