Intelligenti per chi?

smartgas

I nuovi contatori del gas dovrebbero essere costantemente letti da remoto, facendoci pagare solo il gas che consumiamo, nessun consumo stimato e nessun conguaglio

La novità é che, se non pagheremo la bolletta, potranno toglierci il gas chiudendo una valvola situata all’interno del contatore, e potranno farlo da remoto, dando il comando da una tastiera di computer.

Anche se il principio è giusto, della sicurezza della valvola non si sa nulla salvo che è lì , lo dice Arera, “a fini gestionali“!

Chi si è fatto installare i nuovi contatori stia più attento di prima e chiuda sempre la valvola generale del gas.

Oltre al costo del contatore, spalmato per decenni nelle bollette, l’utente che usufruirà dei nuovi contatori pagherà il servizio di lettura da remoto, anche se il servizio non viene reso perché vanno persi i dati di due utenti su tre.

Non sarà più agevole leggere il contatore come si faceva una volta: un solo numero e a prova di idiota!

Eppure la legge prevede che sia ancora così “una facile lettura senza dover fare nulla” e invece andate a vedere se ci riuscite!

Ma la novità é la valvola interna al contatore che modifica le responsabilità tra fornitore, distributore e utente e i contratti non ne tengono conto.

La direttiva europea MID, che regola l’immissione sul mercato dei soli contatori, non prevede alcun sistema di misura remoto.

requisiti essenziali della direttiva MID restano così disattesi.

Inoltre “le delibere dell’AEEGSI non possono avere alcun rilievo normativo o impositivo perché non hanno alcun valore coattivo nei confronti del consumatore e non escludono il diritto del consumatore ad essere risarcito in caso di violazioni del diritto vigente.”

Prima della sostituzione, il sistema dev’essere quindi reso legale  e inattaccabile da interventi che possano interferire sulla trasmissione del dato di consumo, addirittura manipolarlo o, malauguratamente, intervenire sulla valvola.

Il manuale del contatore della foto recita: “l’aggiornamento del firmware può essere facilmente effettuato anche da remoto”.  

Ed é questo il punto: chi può modificare il programma da remoto? Con quale sicurezza? Con quale protocollo di comunicazione?

Stessa cosa per i contatori di energia elettrica: si sa solo che Enel li gestisce da remoto, ma nessuno può controllare come e cosa faccia!

La MID stabilisce che “è il dato generato del contatore l’unico valido per la transazione”, indipendentemente da come poi venga gestito.

Senza questi chiarimenti, l’installazione va rifiutata anche perché non c’è alcun vantaggio per il consumatore che paga qualcosa che non gli serve ma serve ad altri!

Nota: Samgas è solo uno dei tanti nuovi contatori che ci stanno installando

Autore: edoardobeltrame

“Ho scoperto il modo di ingannare i diplomatici. Io dico la verità, e loro non mi credono mai.” (C.B.C)

60 pensieri riguardo “Intelligenti per chi?”

  1. Si. Ha provato a smanettare come da istruzioni Dovrebbero averlo installato da poco e la batteria dovrebbe avere una durata di 7 anni. Ma in italia é tutto un se! Provi a non pagare un paio di bollette, la chiameranno e tutto si risolverà

    "Mi piace"

  2. Buongiorno ho acquistato un immobile dove è gia attivo il contratto del gas con tutti i pagamenti regolari il gas c’è ma il display del contatore no si accende come se non ci fosse corrente o batteria scarica.
    quindi non riesco a fare la voltura e neanche a comunicare l’effettiva lettura
    è possibile questo il contatore ha una batteria interna da sostituire??

    "Mi piace"

  3. In effetti non sembrano rendersene conto! Basterebbe vedere i bilanci delle società che campano sulle nostre bollette! Hanno margini trionfali per i tempi che corrono! Uno sciopero dell’utente sarebbe utile!

    "Mi piace"

  4. Di tutto quello che afferma l’AEEGSI, con le sue delibere, c’è ben poco da credere e da accettare da parte dei cittadini consumatori, anche perchè, da quello che si può vedere (per chi non ha le fette di salame sugli occhi) questa Autorità Garante (la quale è un organismo indipendente istituito a seguito della legge n° 481 del 14 Novembre 1995, avendo il compito di tutelare gli interessi dei Consumatori e di promuovere la concorrenza e l’efficienza …) nella realtà sta facendo tante altre cose, e tutte nella inaccettabile direzione di quelli che sono gli INTERESSI ABOMINEVOLI delle Multinazionali !

    Tra le altre cose, questa nostra PSEUDO AUTORITA’ continua ad emettere delibere, per rivisitare e per incrementare sempre in peggio TUTTE LE TARIFFE … come se fossimo in un periodo di FORTE INFLAZIONE !

    E tutto ciò potrebbe sembrare perfino normale, se il nostro sistema sociale ed economico fosse in forte INFLAZIONE, e se navigasse da diverso tempo a gonfie vele, ma al contrario, tutti questi incrementi di tariffa sono paradossali oltre che pazzeschi, incomprensibili ed inaccettabili, visto che da un bel numero di anni, siamo IN PROFONDISSIMA CRISI E IN FORTISSIMA EVIDENTE DEFLAZIONE … !!!

    E quando un sistema socio economico è in forte DEFLAZIONE, tutti i prezzi e tutte le tariffe si abbassano e si devono necessariamente abbassare in giusta ragione, anche perché alla gente è rimasto ben poco da spendere, perfino per i prodotti alimentari che sono di prima e di più urgente necessità !!!

    "Mi piace"

  5. “L’aggiornamento del firmware può essere facilmente effettuato anche da remoto”
    E chi mi garantisce che non viene fatto da moooooolto remoto? Magari qualche russo, cinese, nigeriano, ecc. che non e contento di come viene trattato da Europa, o pure non ha un c***zo da fare e per divertirsi, fa un piccolo scherzetto?

    "Mi piace"

  6. Salve ho guardato il mio contatore luce… c è la scritta ce… made in China!! quindi cosa dovrei fare?

    "Mi piace"

  7. beh …non é che cambiando fornitore si cancellano i debiti, sarebbe troppo facile!
    comunque legga il suo contatore e verifichi le letture delle bollette.
    memorizzi la lettura di oggi e si faccia quattro conti.
    ri-verifichi il tutto alla prima bolletta del nuovo fornitore.

    "Mi piace"

  8. salve volevo chiedere un’informazione 10 giorni fa o cambiato gestore della luce devo pagare ancora
    3 fatture del vecchio fornitore se non le pago che cosa possono fare

    "Mi piace"

  9. buonasera, posso chiedere la sostituzione del contattore del gas, e farmi montare quello vecchio?
    in modo da vedere effettivamente il consumo erogato

    "Mi piace"

  10. Vabbè…. ho perso le speranze…… se le fa piacere scriverò che non funziona nulla….. alle volte però riterrei più costruttivo fermarsi a valutare serenamente i pro e i contro di un sistema piuttosto che dare opinioni un po’ sensazionalistiche che potrebbero anche essere male interpretate dai non addetti ai lavori.
    La saluto cordialmente e magari ci vedremo al prossimo meeting sul sistema……

    "Mi piace"

  11. perché non lo chiede all’Autorità per l’energia? per il resto non la seguo…leggo solo 6 cifre dopo la virgola sulle mie bollette come se qualcuno avesse inventato il milionesimo di metro cubo!

    "Mi piace"

  12. Come è stata calcolata la cifra di 400/500€?
    Anche con il sistema vecchio la fatturazione è con la stessa unità di misura (unità contatore x C)
    Il dato sarà disponibile per tutta la filiera, anche al cliente finale che avrà letture reali tutti i mesi
    i vantaggi di un dato reale di fatturazione
    per i calibri over G10: se avessero gestito solo la teletrasmissione del dato e non la correzione non avremmo avuto la necessità di eseguire verifiche metrologiche agliumenti di correzione

    "Mi piace"

  13. qui non devo convincere nessuno ma io,come utente, non pago 400/500€ per un bicchiere mezzo pieno o per l’utilizzo di un’unità di misura illegale per la fatturazione. maggiore disponibilità del dato di fatturazione per chi? ha presente la situazione degli elettrici? che vantaggio ha avuto l’utente?
    costi di gestione legati alla metrologia?

    "Mi piace"

  14. Ripeto, nel complesso ritengo il bicchiere mezzo pieno. Al termine del piano avremo un parco misuratori completamente ringiovanito ed una maggiore disponibilità del dato di fatturazione. Personalmente avrei insistito molto meno sulla correzione della misura, lasciandola forse alle utenze in media pressione, avremmo ridotto diversi costi di gestione legati alla metrologia e di contro non ne abbiamo significativi vantaggi.

    "Mi piace"

  15. Mah…. mi sembra un attacco incondizionato al sistema. Un piano così massiccio non può’ che prevedere anche situazioni al limite. Nel complesso però non la vedo così negativa come la descrive.

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: