Il gioco delle parti

La metrologia legale garantisce la legalità delle transazioni e compete al MISE, Ministero dello Sviluppo Economico. La regolazione dei mercati, dell’energia elettrica e del gas, compete all’Autorità per l’energia.

Da anni l’Autorità per l’energia viene invece coinvolta in attività che non le competono e il MISE, muto da anni, ora promette chiarimenti senza voler capire il problema.

L’on. Crippa (M5S) ha interpellato l’Autorità per l’energia  (aeegsi) e il MISE (mise) per sapere se gas è luce vengono misurati legalmente.

Il tema é attuale perché sono in fase di sostituzione decine di milioni di contatori, per miliardi di euro a carico delle nostre bollette.

Nel rispondere, l’Autorità per l’energia va oltre le sue funzioni istituzionali, pontificando su temi per i quali é sprovvista della necessaria legittimazione.

Il MISE giunge a conclusioni opposte al dispositivo di una sentenza della Corte di Giustizia Europea la quale stabilisce che la connessione di un contatore a un sistema di teletrasmissione  integra la fattispecie di un sistema di misurazione.

L’ufficio legislativo del MISE, e non la Direzione competente,scrive che il sistema di misurazione non è oggetto della Direttiva Comunitaria MID, negando che proprio la MID prevede le misure di sicurezza a tutela del consumatore.

Quindi a cosa serva il contatore? A chi serve questo gioco delle parti se non a salvaguardare gli interessi dei distributori di energia elettrica e gas che hanno deciso di sostituire i contatori solo perché li pagheremo noi?

I distributori non hanno mai messo a disposizione degli Organismi di Vigilanza le caratteristiche delle interfacce dei sistemi di misura, di quelle del protocollo utilizzato per la trasmissione dei dati di consumo né, soprattutto, dei criteri di tutela atti ad impedire la modifica dei parametri di misurazione da remoto.

Possibile che il MISE ignori che la “remotazione” del dato di misura è contraria ai requisiti essenziali della Direttiva MID ? Tra i quali quello che stabilisce che è il numero rilevabile sul contatore a far fede sulla transazione commerciale?

Stanno sostituendo, a nostre spese, gli strumenti con i quali ci misureranno gas e luce per i prossimi quindici anni e il minimo che possiamo pretendere é che siano legali cosa che invece nessuno sembra poter garantire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...